Salento Flash

Norme inapplicabili per il Teatro Politeama Greco che resta chiuso

 Breaking News
Norme inapplicabili per il Teatro Politeama Greco che resta chiuso
maggio 20
09:58 2020

L’ultimo Dcpm ha disposto la riapertura di teatri e cinema per il 15 giugno alla presenza di 200 persone in sala all inclusive, dalla platea al palcoscenico fino al dietro le quinte. Una norma difficile da applicare per molte realtà come il Teatro Politeama Greco di Lecce, teatro storico della città e il Multisala Massimo.

“Le condizioni che ci impongono sono impossibili, il teatro va vissuto al completo, come si fa a pensare a 120 spettatori “eletti” in sala a chissà quale costo del biglietto, poi un’orchestra distanziata, il personale, i tecnici, i vigili del fuoco e il resto… con i concerti o altri spettacoli all’aperto forse si può fare, 1000 posti, e vabbè. Perciò, al netto dei tamponi che dovrebbero fare a chiunque, è meglio attendere il mese di ottobre per verificare l’andamento del virus e le condizioni di lavoro”, ha dichiarato Sonia Greco, direttore artistico del Teatro e dirigente del cinema nonché rappresentante provinciale per la Puglia dell’Anec, Associazione nazionale esercenti cinema, alla Gazzetta del Mezzogiorno.

“Le norme che hanno deciso sono una provocazione per i privati, sono inapplicabili. Il teatro pubblico non ha i nostri problemi, c’è lo Stato che lo aiuta. Per noi è diverso, se non lavoriamo a pieno regime non ce la facciamo”.

Related Articles