Salento Flash

“Julio Cortázar, la casa occupata: un dialogo” per Taotor di Astragali Teatro su Gotomeeting

 Breaking News
“Julio Cortázar, la casa occupata: un dialogo” per Taotor di Astragali Teatro su Gotomeeting
maggio 07
00:12 2020

Venerdì 8 maggio (ore 18:30 – teatro@astragali.org)il progetto Taotor di Astràgali Teatro propone, in streaming sulla piattaforma Gotomeeting, l’incontro “Julio Cortázar, la casa occupata: un dialogo“.

Considerato fra i maggiori autori in lingua spagnola del XX secolo, Julio Cortázar nasce a Bruxelles nel 1914, figlio di un funzionario dell’ambasciata argentina in Belgio. Muore nel 1984 a Parigi, dove è sepolto. “Casa occupata” è il primo racconto di “Bestiario”, la sua prima raccolta pubblicata nel 1951. Tra i suoi libri pubblicati da Einaudi, oltre a “Bestiario” (uscito in Italia nel 1965) e “Il Gioco del mondo – Rayuela” (1969, 2013), “Storie di cronopios e di famas” (1971), “Ottaedro” (1979), “Il viaggio premio” (1983), “Il persecutore” (ultima edizione nelle «Letture Einaudi», 2017), il volume complessivo dei “Racconti” a cura di Ernesto Franco, nella «Biblioteca della Pléiade» (1994), “Fine del gioco” (2003), “Carte inaspettate” (2012), “Gli autonauti della cosmostrada ovvero Un viaggio atemporale Parigi-Marsiglia” (2012), diario di viaggio scritto a quattro mani con la moglie Carol Dunlop, “Animalia” (2013) e “Lezioni di letteratura” (2014).

Interverranno Nadia Setti (docente di Letterature comparate e Studi femminili nel Centre d’Études Féminines et d’Études de genre dell’Università di Paris 8),  Vincenzo Cuomo (studioso di estetica e di filosofia della tecnica e direttore della rivista internazionale di filosofia “Kaiak. A Philosophical Journey”); Enrico Schirò (filosofo e redattore di “Kaiak. A Philosophical Journey”), Igor Pelgreffi (docente di filosofia dell’Università di Verona) e Fabio Tolledi (direttore artistico di Astràgali Teatro).

Taotor è un articolato progetto triennale promosso da Astràgali Teatro, cofinanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia, in collaborazione con Ar.Va, Theutra e il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento e con i comuni di Lecce, Vernole, San Cesario di Lecce e Castro.

Related Articles