Salento Flash

CORONAVIRUS: AVVIATO IL CONTROLLO SUI PREZZI

 Breaking News
CORONAVIRUS: AVVIATO IL CONTROLLO SUI PREZZI
aprile 04
15:11 2020

Attività commerciali sotto la lente di ingrandimento del nucleo della Polizia amministrativa che da ieri sera ha avviato uno specifico servizio di controllo dell’andamento dei prezzi alla vendita, soprattutto dei generi di prima necessità, farina, uova, frutta e verdura e prodotti per l’igiene della casa, come detergenti e disinfettanti. 

Dai primi riscontri, nella quasi totalità dei generi alimentari controllati, i prezzi non hanno presentato scostamenti significativi rispetto alla media pre-emergenza sanitaria. 

Fanno eccezione alcuni prodotti per la casa, i cui prezzi risentono di un rincaro attribuibile alla filiera di  distribuzione, come documentato dalle fatture di acquisto esibite degli esercenti. 

Controllate in tutto 78 attività commerciali, tutte regolari alla verifica del rispetto del distanziamento sociale per il contenimento del contagio da Covid-19. 

Presidiato, come di consueto, tutto il territorio comunale con numerosi posti di controllo lungo le arterie di ingresso in città come Viale Porta d’Europa, Via Monteroni, la S.P. Lecce – San Cataldo e presso la stessa località di San Cataldo sul lungomare Vespucci, sul lungomare A. Mori,  su via Magellano e Via delle Mimose.

Controllato anche il City Terminal di piazzale Carmelo Bene dove è stato intercettato un bus di linea interregionale proveniente da Matera, con a bordo un unico passeggero, munito di motivata autodichiarazione, che veniva sottoposto a controllo termico dagli operatori della Croce Rossa e segnalato alle autorità sanitarie per l’obbligo di quarantena fiduciaria. 

Medesima segnalazione ha riguardato una cittadina austriaca, residente a Lecce e rientrata da un viaggio di lavoro, controllata all’arrivo in città presso una società di autonoleggio. 

In tutto,  sono state acquisite, perlopiù nel turno antimeridiano, causa avverse condizioni meteo in serata, 117 autocertificazioni e non è stata contestata alcuna violazione. 

Infine al numero 0832.230049, dedicato all’assistenza della popolazione, che risponde dalla sede del COC di via Giurgola che ospita l’iniziativa benefica “Lecce Solidale”, i volontari hanno ricevuto 162 chiamate, 96 per ritiro farmaci, di cui 64 dalla farmacia della cittadella della salute del Vecchio Fazzi, 28 di generi alimentari e 38 di informazioni. 

Sempre attivo il numero 360.1055312, che riceve sms, whatsapp e telegram, dedicato alla comunità leccese di sordi e audiolesi.

Related Articles