Salento Flash

Al teatro comunale di Nardò in scena “Nel castello di Barbablù”

 Breaking News
Al teatro comunale di Nardò in scena “Nel castello di Barbablù”
febbraio 13
10:34 2020
Continuano le domeniche pomeriggio a teatro con mamma e papà, grazie alla rassegna Piccoli Sguardi, ideata per gli spettatori più piccoli. Domenica 16 febbraio, alle 17, è la volta della compagnia Kuziba Teatro con uno spettacolo che non smette mai di emozionare “Nel castello di Barbablù. Ma anche tu hai paura quando sei al buio e ti senti solo e non sai dove andare?”, regia e drammaturgia di Raffaella Giancipoli.

Chi da bambino non ha mai avuto paura del buio? E cosa rappresenta il buio, se non tutto ciò che non conosciamo, ciò che non riusciamo a vedere chiaramente? Con questo lavoro la compagnia Kuziba propone un viaggio metaforico verso l’ignoto, tra piccole esitazioni e grande curiosità, che permette a tutti i bimbi, ma anche ai più grandi, di sfidare le proprie paure.

 

Sinossi

Dentro questa storia c’è un castello, dentro al castello c’è un uomo dalla lunga barba blu, e poi ci sono una giovane sposa, una sorella, una madre, due fratelli e un labirinto di corridoi, porte e scale tutto da scoprire. Dentro questa storia ci sono i giochi che si fanno al buio, i segreti sotto i tavoli, i divieti che i genitori impongono ai figli e c’è una piccola chiave che apre la porta di una stanza proibita. Proibita fino a quando lei, la giovane sposa di Barbablù, non decide di ascoltare il suo istinto e aprirla. Dietro questa porta troverà qualcosa di misterioso. Nel castello di Barbablù è un viaggio avventuroso dentro ciò che non conosciamo ancora di noi stessi e del mondo che ci circonda, è un percorso dentro la curiosità che ci permette di sfidare le nostre paure e che ci racconta di come a volte la disobbedienza può essere un passaggio importante per diventare grandi.

 

NEL CASTELLO DI BARBABLÙ

(ma anche tu hai paura quando sei al buio e ti senti solo e non sai dove andare?)

Kuziba Teatro

con: Livio Berardi, Rossana Farinati, Annabella Tedone

disegno luci: Beatrice Mazzone

scene: Bruno Soriato

regia e drammaturgia: Raffaella Giancipoli

età consigliata: 7-14

 

 

La rassegna Piccoli Sguardi è a cura della Compagnia TerraMmare teatro in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

 

Related Articles