Salento Flash

IL TEMPIO DELLE FOLE CON “ANTIGONE” a GALLIPOLI

 Breaking News
IL TEMPIO DELLE FOLE CON “ANTIGONE” a GALLIPOLI
febbraio 12
01:16 2020

La Galleria Dei Due Mari, ai piedi del castello angioino di Gallipoli (Le), si prepara ad accogliere il dramma antico, facendosi teatro per ANTIGONE. A riportare in scena la tragedia di SOFOCLE è la macchina teatrale di POIEOFOLA’ – Costruzioni Teatrali, con una produzione ricercata e anticonvenzionale ma assolutamente attenta al classicismo, con l’inserimento di ritmi e versi in lingua originale. Il regista Roberto Treglia propone una chiave di lettura inconsueta e un allestimento “visionario”.

 

Andrà in scena in due spettacoli serali aperti al pubblico in programma giovedì 13 febbraio e giovedì 5 marzo alle ore 21.00 (ticket 12 euro, ridotto studenti 10 euro, botteghino fino ad esaurimento posti, info e prenotazioni 329.6373342).

Trama ANTIGONE: I figli di Edipo, Eteocle e Polinice, sconsiderati, violenti, maledetti nel sangue, hanno condiviso la morte per mano propria. Tebe non ha un regnante, è nuovamente preda del disordine. Creonte, cognato di Edipo, ha il diritto di ascendere al trono. Ha le idee chiare: obbedienza. Alla legge non alla pietà. Ma chi più di una donna sola, torturata dalla circostanza, può cercare conforto nella pietà a dispetto di ogni regola? L’orgoglio costa caro. L’equilibrio delle cose non può essere manomesso, perché se scivola la presa, si frantuma. E alle orrende conseguenze non c’è mai un limite. 

I “costruttori di fole” perseguono con entusiasmo il loro progetto di sensibilizzazione all’arte della poesia e della letteratura attraverso il teatro rivolgendosi spesso ai giovani. ANTIGONE, infatti, è in scena in questi giorni, dal 10 febbraio al 7 marzo 2020, anche con una serie di spettacoli diurni (ore 9.30) riservati agli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore.

Sia quelli serali che i matinée sono speciali appuntamenti della rassegna di dramma antico e teatro di letteratura IL TEMPIO DELLE FOLE prodotta da POIEOFOLA’ che, dopo aver dato vita a “Baccanti” e “Medea” di Euripide la scorsa primavera, ha scelto ESCHILO come protagonista della nuova stagione 2020 in programma tra maggio e giugno prossimi, sempre tra le preziose architetture del Palazzo Baronale di Collepasso (Le).

Related Articles