Salento Flash

Il Lecce schianta il Torino: i giallorossi servono un poker ai granata

 Breaking News
Il Lecce schianta il Torino: i giallorossi servono un poker ai granata
febbraio 02
20:20 2020

Il Lecce per la prima vittoria in casa nella massima serie 2019\2020, il Torino per dimenticare le sette reti prese tra le mura amiche contro l’Atalanta. Liverani deve rinunciare a Mancosu e Calderoni, al loro posto Saponara e Donati sulla sinistra con Rispoli sulla corsia di destra. Anche Barak parte dal primo minuto sulla mediana giallorossa.
Parte bene il Lecce che imprime una importante velocità alla propria manovra. Al 10′ arriva il gol del Lecce: angolo di Saponara per Deiola che arriva al tiro dal limite dell’area e insacca alle spalle di Sirigu; Lecce 1, Torino 0. Al 13′ Majer ci prova dai 25 metri, blocca Sirigu. Al 23′ il Lecce raddoppia: palla al centro per Barak che brucia Sirigu con un sinistro in controbalzo. Al 30′ Saponara mette al centro per Lapadula che calcia a colpo sicuro trovando la manona di Sirigu, palla dall’altra parte del campo e tiro di Berenguer che sfiora il palo. Lecce ben messo in campo e padrone del gioco.

Al 36′ Bremer calcia dai 30 metri senza trovare la porta. Passano due minuti e Falco imbecca Majer in area di rigore che viene anticipato al momento del tiro. Al 45′ gol del Toro annullato per fuorigioco. Il Lecce va al riposo in vantaggio di due gol.

La ripresa si apre con gli stessi effettivi in campo, è sempre il Lecce a dettare i ritmi del match. Al 56′ esc

e Deiola, entra Petriccione. Al 60′ Lucioni viene anticipato da De Silvestri al momento del colpo di testa decisivo, palla ancora sui piedi di Majer che la mette al centro per Lapadula, gran parata di Sirigu. Al 63′ Falco inventa un gol degno da convocazione agli Europei: palla no look di Saponara per il numero dieci giallorosso che con il destro la mette sotto l’incrocio dei pali. Lecce 3, Toro 0.

2020/02/lapadula1-1-480×320.png 480w, https://www.illeccese.it/wp-content/uploads/2020/02/lapadula1-1.png 511w” sizes=”(max-width: 300px) 100vw, 300px” /> I piemontesi provano a reagire con un tiro di Meite ben bloccato da Vigorito. Al 71′ esce Saponara, entra Shakhov. Al 77′ rigore per il Lecce per netto fallo su Shakhov: dal dischetto ci va Lapadula che spiazza Sirigu: Lecce 4, Torino 0. Al minuto 81 esce Majer per lasciare spazio a Paz.

Al minuto 85 bella giocata di Lyanco che viene chiuso da Rossettini in calcio d’angolo. La partita di fatto finisce qui: il Lecce stende il Torino con un roboante 4-0 mettendo in seria difficoltà la permanenza sulla panchina dei granata di Walter Mazzarri. Per i giallorossi ora ci sono tre punti sul Genoa terz’ultimo. Bene cosi, ragazzi!

 

Related Articles