Salento Flash

Cappuccetto Rosso al Teatro Comunale di Novoli

 Breaking News
Cappuccetto Rosso al Teatro Comunale di Novoli
dicembre 07
10:50 2019

Prosegue la stagione del Teatro Comunale di Novoli, in provincia di Lecce, promossa dalla Residenza teatrale “Passi comuni” di Factory Compagnia transadriatica Principio Attivo Teatro con Comune di NovoliRegione Puglia Teatro Pubblico Pugliese. Domenica 8 dicembre (ore 17:30 – ingresso 5 euro) riparte la rassegna Ci vuole un fiore – Famiglie a Teatro con il ritorno di uno dei maestri del Teatro Ragazzi Italiano, Michelangelo Campanale con il suo Cappuccetto Rosso, Premio Eolo 2019 come miglior spettacolo, un lavoro visionario e poetico tra il teatro e la danza con la straordinaria energia degli interpreti danzatori della Compagnia Eleina DPrima e dopo lo spettacolo Laboratori a cura di BlaBlaBla. Un lupo si prepara a cacciare. Qualsiasi animale del bosco, può andar bene; l’importante è placare la fame. Ma la sua preda preferita è Cappuccetto Rosso. Come in un sogno ricorrente o in una visione, cura ogni dettaglio della sua cattura: un sentiero di fiori meravigliosi è l’inganno perfetto. Questo però gli costerà la vita. Così è scritto, da sempre. In questo show che chiamiamo vita, egli non è soltanto un lupo, ma IL LUPO, che non vince… ma non muore mai. Michelangelo Campanale dirige i danzatori – acrobati della Compagnia EleinaD affrontando la più popolare tra le fiabe: Cappuccetto Rosso, che arriva da lontano e grazie alla scrematura del tempo racconta argomenti legati alla vita, in maniera semplice, ma esatta. Le relazioni tra i personaggi e la dinamica della storia si rivelano sulla scena attraverso il corpo, il linguaggio non parlato, ispirato all’immaginario dei cartoni animati di inizio ‘900; le luci, i costumi e le scene si compongono in una danza di simboli, citazioni pittoriche (Goya, Turner, Bosch, Leonardo da Vinci), che ridisegnano la fiaba con la semplicità di ciò che vive da sempre e per sempre.

La rassegna teatrale proseguirà sabato 14 dicembre (ore 21 – ingresso 10/8 euro) con A 2 passi di Gennadi Bogdanov con Marcelo Bulgarelli e Claudio Paternò e domenica 15 dicembre (ore 17:30 – ingresso 5 euro) con Mattia e il nonno di Roberto Piumini (dal romanzo omonimo pubblicato da Einaudi Ragazzi) con Ippolito Chiarello, adattamento e regia Tonio De Nitto e musiche originali Paolo Coletta, coprodotto da Factory Compagnia Transadriatica e Fondazione Sipario Toscana, in collaborazione con Nasca teatri di terra.

Related Articles