Salento Flash

“Community Worker” in Piazzale Bologna a Lecce per Storie cucite a mano

 Breaking News
“Community Worker” in Piazzale Bologna a Lecce per Storie cucite a mano
dicembre 06
16:42 2019
Continuano a Lecce le attività di Storie Cucite a Mano, progetto di prevenzione del disagio e di promozione del benessere per bambini e bambine tra i 5 e i 14 anni e per le loro famiglie (che coinvolge anche Moncalieri e Roma), selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Sabato 7 e domenica 8 dicembre (dalle 11:15 alle 13) in Piazzale Bologna, nel quartiere San Giovanni Battista a Lecce, nuovo appuntamento con  Community Worker, un laboratorio per adulti e bambini per progettare e realizzare piccoli interventi di rigenerazione degli spazi. Un’iniziativa – promossa dall’associazione Fermenti Lattici, responsabile territoriale di Storie Cucite a Mano, dal Comune di Lecce, partner del progetto, e dalla Parrocchia San Giovanni Battista – attraverso cui si vuole aprire un nuovo spazio di partecipazione per contribuire al processo di rigenerazione sociale già in atto nel vasto quartiere cittadino.

Il primo modulo di Community Worker si svolgerà per quattro weekend fino al 15 dicembre (prossimi appuntamenti 14 e 15 dicembre – dalle 11:15 alle 13) e prevede incontri con gli abitanti per la raccolta di idee, la messa a dimora di nuovi alberi e piante, la ritinteggiatura delle panchine già esistenti, la costruzione di un barbecue di comunità, l’installazione di un canestro da basket. Gli incontri proseguiranno poi nella primavera 2021 con un laboratorio di costruzione di tavoli e sedute e interventi decorativi della pavimentazione, l’artista salentino Cheko’s Art, già impegnato nella realizzazione di diversi murales sui palazzi del quartiere, creerà un grande murales a terra con la partecipazione degli abitanti.

Storie Cucite a mano coordinato dalla Cooperativa Sociale Educazione Progetto di Torino (capofila), dall’Associazione 21 luglio Onlus di Roma e da Fermenti Lattici di Lecce, con il monitoraggio della Fondazione Emanuela Zancan e la comunicazione a cura della Cooperativa Coolclub, coinvolge numerosi partner nei vari territori. Oltre alle amministrazioni comunali di Moncalieri e Lecce e all’Unione dei Comuni di Moncalieri, Trofarello e La Loggia, il progetto vede tra i partner Associazione Teatrulla, Coop. Soc. Pg. Frassati, Istituto Comprensivo Statale “Santa Maria” (Moncalieri), Associazione Garofali Nexus, Digiconsum, Istituto Comprensivo Giovanni Palombini, Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio, In.F.O.L Innovazione formazione orientamento e lavoro (Roma), Casa Circondariale di Lecce, AbCittà società cooperativa sociale onlus, Istituto Comprensivo “P. Stomeo – G. Zimbalo”, Principio Attivo Teatro, PSY Psicologia e Psicoterapia cognitiva integrata (Lecce).

Il progetto Storie Cucite a Mano è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. Info su www.conibambini.org.

Related Articles