Salento Flash

“PENA DI MORTE E SUICIDIO IN CARCERE: CRIMINE DI STATO E PENA LETALE”

 Breaking News
“PENA DI MORTE E SUICIDIO IN CARCERE: CRIMINE DI STATO E PENA LETALE”
novembre 29
09:49 2019

La Compagnia Mura di Flamenco Andaluso è ancora in prima linea su tematiche inerenti ai Diritti Umani  con un rilevante incontro umanitario a Lecce presso il Salone della Società Operaia sabato 30 novembre alle ore 19 in collaborazione con le grandi Associazioni umanitarie Comunità di Sant’Egidio di Roma e Nessuno Tocchi Caino e con i patrocini dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Comune di Lecce, dell’Università del Salento e dell’Accademia di Belle Arti di Lecce,  per la Giornata della Vita del 30 novembre per ribadire come la pena di morte non ancora abolita in molti Stati del mondo sia un vero e proprio crimine di Stato che sopprime la vita e la dignità umana entrambe sacre ,prendendo come esempio di progresso nel difficile percorso abolizionista della pena di morte  il continente africano che si colloca subito dopo l’Europa sulla strada dell’eliminazione della pena capitale come ampiamente documentato dal volume di Antonio Salvati della Comunità di Sant’Egidio “L’Africa non uccide più”, oltre ad affrontare la tragedia dei suicidi e tentati suicidi nelle carceri anche italiane quando invece la Costituzione italiana  all’art. 27 oltre a vietare la pena di morte stabilisce che “le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato   :

“PENA DI MORTE E SUICIDIO IN CARCERE: CRIMINE DI STATO E PENA LETALE”

30 NOVEMBRE 2019 ore 19

salone della SOCIETA’ OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO

Via Vittorio Emanuele II n. 58   LECCE

PROGRAMMA

-Saluti del Presidente della Società Operaia del Mutuo Soccorso di Lecce e della Consigliera di Parità della Provincia di Lecce Prof.ssa Avv. FILOMENA D’ANTINI

-Intervento introduttivo del Prof. Avv. MASSIMO MURA, Socio dell’Associazione Canonistica Italiana e Docente di ruolo di Diritto nell’Istituto Professionale “Antonietta De Pace di Lecce”-Intervento del Prof. ATTILIO  PISANO’ Docente di Diritti Umani all’Università del Salento

-Intervento del referente dell’ Avv. GIUSEPPE  NAPOLI referente di Nessuno Tocchi Caino

-Intervento  di SARA CALABRESE della Comunità di Sant’Egidio

-Intervento di Don ATTILIO MESAGNE della Caritas Diocesana di Lecce-Intervento dell’Avv. MARCO ESPOSITO Presidente dell’Istituto Forense per la Difesa dei Diritti Umani di Napoli, Difensore di Salvatore Enea innanzi alla Corte Europea dei Diritti dell’ Uomo di Strasburgo

-Nel corso dell’incontro saranno eseguite libere interpretazioni strumentali di celebri canzoni sul tema da parte del Chitarrista Compositore MAX MURA

Modera il  Prof. MAURIZIO NOCERA, Scrittore e Antropologo

Direzione artistica del  Prof. MASSIMO “MAX” MURA

Related Articles