Salento Flash

LA LUPA RISORGE AD ALTAMURA

 Breaking News
LA LUPA RISORGE AD ALTAMURA
novembre 11
00:30 2019

Una Lupa Lecce pugnace si scrolla di dosso il fardello della crisi e batte Altamura in trasferta con il punteggio di 72-79. Dopo tre sconfitte di fila, i giallorossi sono tornati alla vittoria risultando decisivi nell’ultimo quarto. Nonostante un Salamina da zero punti, la squadra guidata da Sandro Di Salvatore è stata trascinata dai canestri di Petraitis autore di ben 29 punti. I lupi sono stati costretti a inseguire i padroni di casa per trequarti di gara, complice un primo quarto balbettante chiuso sul 22-15 per i locali. La squadra ha avuto il merito di non disunirsi restando a stretto contatto con gli avversari sino  alla fase topica della gara. Negli ultimi dieci minuti, infatti, i salentini hanno raccolto le energie residue asfaltando Altamura per 11-26. Un parziale che ha permesso alla Lupa di tornare ad esultare dopo un periodo molto delicato. Degne di nota sono state le prestazioni di Durini e di Calasso che, con 15 e 11 punti a testa, hanno contribuito al blitz sul parquet di una squadra che era reduce da tre vittorie consecutive. Oltre alle migliorie sul piano del gioco, si sono rivelate decisivi le doti caratteriali di questa Lupa Lecce. Cuore e grinta hanno fatto la differenza, nell’ambito di una gara molto equilibrata che ha rilanciato le ambizioni degli uomini di coach Di Salvatore. Un’ottima reazione in vista del derby infuocato contro Monteroni, in programma domenica prossima al PalaVentura, gara che sarà valevole per la settima giornata del campionato regionale di Serie C Gold.

Tabellino:

Altamura 72 – Lupa Lecce 79

(22-15/15-16/24-22/11-26)

Altamura: Lasorte 12, Carucci, Dondur 17, Vigor 20, Castoro 9, Montemurro, Vitale 5, Clemente 6, Pace 3, Caradonna.

Lupa Lecce: Cvetanovic 12, Petraitis 29, Mocavero 6, Salamina, Zezza, Durini 15, Calasso 11, Marinelli 3, Di Salvatore 3, Gatta.

Arbitri: Giulio Di Vittorio (Ruvo) e Maurizio Ceo (Bari)

Related Articles