Salento Flash

Birra & Sound è l’evento più accessibile dell’anno

 Breaking News
Birra & Sound è l’evento più accessibile dell’anno
agosto 01
10:46 2019

Giunto ormai alla sua quindicesima edizione, il festival continua ad innovarsi e ad alzare il proprio livello sotto tantissimi punti di vista: dalla quantità di birre artigianali proposte, alla qualità degli artisti coinvolti, fino ad arrivare all’accessibilità per le persone disabili.

Proprio su quest’ultimo punto, dopo l’impegno dell’anno scorso, gli organizzatori hanno scelto di proseguire il percorso intrapreso con la Cooperativa L’integrazione Onlus, introducendo due importantissime novità all’insegna dell’accessibilità: il menù in Braille per le persone non vedenti e la possibilità di prenotare un interprete Lis per le persone non udenti.

Gli organizzatori hanno progettato un evento pienamente accessibile, dimostrando un grandissimo senso di responsabilità ed una sensibilità fuori dal comune nei confronti di un tema delicato come quello della disabilità. Per il secondo anno di seguito il festival ottiene il marchio Abilfesta e viene certificato come evento accessibile.

“Siamo felicissimi di continuare il percorso intrapreso lo scorso anno – dichiara Veronica Calamo, Presidente della Cooperativa L’integrazione Onlus – ma soprattutto è bellissimo vedere che esistono imprenditori così attenti ai diritti di tutti. Birra & Sound è senza dubbio un evento accessibile al 100%, anzi, direi che è l’evento più inclusivo ed accessibile al quale abbiamo mai lavorato.”

Gli organizzatori, nelle persone di Maurizio Zecca e Ferdinando Zecca, non hanno tralasciato nessun dettaglio:

– area parcheggio riservata alle persone con disabilità;

– info-line per fornire informazioni prima e durante gli eventi;

– operatori qualificati pronti a fornire supporto ed assistenza;

– biglietto e cassa “salta fila” per le persone disabili;

– un info point all’ingresso dell’area con operatori pronti a dare informazioni ai partecipanti;

– un servizio di noleggio gratuito di sedie a rotelle;

– tavoli riservati alle persone disabili;

– bagni accessibili riservati alle persone disabili;

– menù in braille per i non vedenti;

– interprete Lis per i non udenti.

Le persone disabili interessate al festival potranno dunque mettersi in contatto (via email o ai recapiti telefonici indicati) con gli operatori di Abilfesta per ricevere informazioni ed assistenza prima e durante l’evento.

Related Articles