Salento Flash

MOVIMENTO IN LIBERTA’ E SENTIRE CIVICO ALL’UNISONO: “CONTESTIAMO LO STATO DI ABBANDONO DELLA STRUTTURA TRAX ROAD”

 Breaking News
MOVIMENTO IN LIBERTA’ E SENTIRE CIVICO ALL’UNISONO: “CONTESTIAMO LO STATO DI ABBANDONO DELLA STRUTTURA TRAX ROAD”
maggio 25
14:23 2018
Fermarsi in un parco pubblico Leccese, a volte potrebbe essere un’esperienza gratificate, se si è degli scrittori di romanzi horror o degli sceneggiatori di serie tv che raccontano storie macabre, ambientate in posti spettrali. Se, invece, si volesse approfittare di una panchina per un po’ di relax o per una tranquilla pausa, tra bambini che giocano, aiuole e cespugli, allora, si casca male. Tanto male che i parchi comunali di Lecce e le loro condizioni sono divenuti l’oggetto di varie interrogazioni presentente all’amministrazione Leccese che ha messo d’accordo una fronda eterogenea e trasversale di civiche di opposizione.
Il Coordinatore provinciale di Sentire Civico Giancarlo Capoccia, unitamente al Presidente del Movimento in Libertà Luca Russo, in mattinata hanno effettuato un sopralluogo del Trax Road per accertarsi personalmente sullo stato in cui versano le aree verdi della zona 167.
Vogliamo sollevare il problema delle condizioni di semi abbandono in cui versano le già poche aree verdi presenti in città:
Il presidente del Movimento in libertà Luca Russo – segnala –  come tale struttura, sia pericolosa per i cittadini e per i giovani che decidono di passare il loro tempo libero giocano nel Trax Road. “Già qualche mese fà, dopo che alcuni genitori preoccupati ci segnalarono il pericolo, denunciammo pubblicamente lo stato d’abbandono della struttura, purtroppo, passato un anno la Giunta Salvemini non ha trovato il tempo di riparare, sostituire o nella peggiore delle ipotesi, smantellare quei ruderi che una volta erano utilizzati dai giovani per divertirsi.
Tale struttura – prosegue – il componente del direttivo di Sentire Civico Giancarlo Capoccia, risulta trascurata e pericolosa a causa di innumerevoli atti vandalici perpretati da sconosciuti, con pezzi e protezioni mancanti e ben visibile è l’abbondanza di escrementi umani rivolti a terra nei bagni sottostanti la suddetta struttura, pur essendo stata al centro di alcune iniziative di riqualificazione ben riuscite in termini di partecipazione, in una campagna elettorale confusionaria.
Per questo motivo sollecitiamo l’amministrazione a intervenire, provvedendo alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree indicate, a realizzare un progetto di ristrutturazione, a migliorare il servizio di vigilanza e a richiamare i proprietari degli animali da compagnia al rispetto della vigente normativa.
Nel frattempo il Comune di Lecce si organizza lanciamo l’invito, al Sindaco Carlo Salvemini, di pulire il parco.
Presidente Movimento in Libertà Luca Russo
Direttivo Sentire Civico Capoccia Giancarlo

Related Articles