Salento Flash

CuoreAmico – Progetto Salento Solidarietà: presentata la XVII^ edizione

 Breaking News
CuoreAmico – Progetto Salento Solidarietà: presentata la XVII^ edizione
novembre 27
21:24 2017

CuoreAmico Onlus è alla diciassettesima edizione. Ci si prepara al rush finale di una gara della solidarietà che, in realtà, non si ferma mai. Presentate, nell’Open Space di Palazzo Carafa, le iniziative già organizzate per raccogliere altri fondi per i bambini salentini che ne hanno bisogno, in vista dell’apertura dei salvadanai, che avverrà in diretta, su TeleRama, nella maratona televisiva del 6 gennaio. Prima, però, ci sarà una grande festa in piazza Libertini: il 17 gennaio, con la direzione artistica del comico Piero Ciakky, da mattina a sera grande spettacolo gratuito per grandi e piccoli. Sul palco si alterneranno cantanti, attori, ballerini, maghi e giocolieri. Tutto per riempire un grande salvadanaio. Tante ore di divertimento, presentate dallo stesso Ciakky, insieme a Federica Dell’Anna e Manuela Sparapano.
17 anni fa all’editore di TeleRama Paolo Pagliaro venne l’idea di sostenere i bimbi “della porta accanto”, l’anello debole della società, quelli affetti da patologie che ne limitano la libertà. Ma, alla domanda “Cosa è cambiato in tutti questi anni?”, il presidente di CuoreAmico progetto Salento Solidarietà risponde: “Assolutamente nulla, sono le stesse emozioni, le stesse situazioni che si ripetono anno dopo anno, ci sono bambini che hanno bisogno di aiuto, c’è un territorio che reagisce e noi che facciamo il nostro dovere. Noi pensavamo che a un certo punto le richieste sarebbero diminuite, ma non è stato così. I problemi di salute sono sempre quelli e, in più, il disagio sociale è cresciuto. Il livello di povertà nel nostro Paese è altissimo, in particolare lo è al Sud e da noi, nel sud del Sud”. Ed è qui che entra in gioco CuoreAmico: quando in una famiglia salentina c’è un bambino affetto da disabilità o da una grave patologia e la situazione economica è grave, laddove non arriva il servizio sanitario nazionale, scende in campo la onlus, che ha come principi fondamentali la trasparenza, perché ogni centesimo donato va a finire nelle case dei ragazzi, e la concretezza, perché i frutti della raccolta fondi sono tangibili, basti pensare alle automobili attrezzate al trasporto di chi è in sedia a rotelle, con l’inconfondibile cuore colorato, logo dell’associazione. Ed è così che fino ad ora sono 581 i bambini che ne hanno beneficiato, per un totale di 146 auto donate e 4.441.676,24 di Euro raccolti. Al fianco di Pagliaro, durante la presentazione, la vicepresidente della Provincia di Lecce Paola Mita e il vicesindaco di Lecce Alessandro Delli Noci. Entrambi, come istituzioni, hanno preso l’impegno di essere concretamente vicini alla Onlus. Chiunque può contribuire alla causa: basta telefonare allo 0832 210225 per richiedere un salvadanaio e organizzare iniziative di ogni tipo per raccogliere fondi. Possono farlo i cittadini, le associazioni, le scuole. Basta un gesto piccolissimo per fare grande il sorriso di un bambino.

Related Articles