Salento Flash

Biodiversità sotto le stelle con Slow Food al Lilith di Vernole

 Breaking News
Biodiversità sotto le stelle con Slow Food al Lilith di Vernole
luglio 18
01:13 2017

Venerdì 21 luglio (ore 20 – ingresso 25/30 euro) al Ristorante Lilith di Masseria Copertini sulla Vanze – Strudà la condotta leccese di Slow Food, in collaborazione con Slow Food Neretum e Slow Food Sud Salento, organizza “Biodiversità sotto le stelle”, una serata dedicata al tema della Biodiversità marina e alle sue relazioni con il cibo. La recente nascita dei due Presìdi sulla pesca sostenibile di Ugento e Porto Cesareo sarà, infatti, lo spunto per approfondire l’argomento grazie al contributo di Ferdinando Boero Stefano Piraino, docenti di Zoologia dell’Università del Salento e Antonella Leone, ricercatrice del’Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari del CNR di Lecce. Al termine dell’incontro, nel giardino del Ristorante Lilith sarà allestito un sentiero della biodiversità lungo tutto il tacco d’Italia, partendo dalla Valle d’Itria, attraversando la Riserva di Torre Guaceto e andando a toccare la costa ionica compresa tra la Riserva marina di Porto Cesareo e Ugento. Un viaggio del gusto attraverso piccoli “stand” gastronomici, gestiti direttamente dai produttori, e alcuni piatti ideati da Miriana Capone e dal giovane chef Matteo Romano, in abbinamento ai vini dell’Azienda Vitivinicola Francesco Candido. I protagonisti della serata saranno Comunità del cibo Slow Food dei produttori caseari dell’alto salento (con cagliata dal vivo); Presidio Slow Food del Pomodoro Fiaschetto di Torre Guaceto; Salumificio Santoro; Comunità del Cibo Slow Food dei produttori di Legumi di Zollino; Comunità del cibo Slow Food sostenibile delle Cesine; Presidio Slow Food della Piccola Pesca di Porto Cesareo; Presidio Slow Food della pesca tradizionale delle secche di Ugento.

Related Articles