Salento Flash

Studentessa leccese sul podio al concorso INAIL

 Breaking News
Studentessa leccese sul podio al concorso INAIL
giugno 10
02:10 2017

Si è svolto martedì 6 giugno, a Bari l’evento finale e la premiazione relativa al progetto “@ scuola di prevenzione”, ideato da Inail – Direzione Regionale Puglia e Regione Puglia, in collaborazione con USR Ufficio Foto_Alessandra_Prof_sm.jpgScolastico Regionale per la Puglia.

Un concorso regionale di creatività che mira alla sensibilizzazione in tema di sicurezza sul lavoro e a cui hanno partecipato decine di scuole superiori di tutte le province pugliesi. Ancora una volta l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce si è distinto e, sotto la guida della docente Elisabetta D’Errico, la studentessa Alessandra Longo si è qualificata al 3° posto (in ex aequo) con l’elaborato “Mi ricordo di te”, nella sezione “Racconti”, vincendo un premio in denaro di 1.500 euro destinati alla sua scuola.

«Guardando la società attuale con occhio critico ho constatato che la vita umana ha meno valore del denaroha dichiarato AlessandraIn primo luogo ho scritto questo testo perché trovo inaccettabile che non vengano prese tutte le precauzioni necessarie ad offrire sicurezza al lavoratore, mettendo la sua vita in secondo piano rispetto all’ultima voce del bilancio. In secondo luogo la mia intenzione è stata quella di denunciare l’omertà, la paura per la quale gli operai preferiscono continuare a lavorare senza far nulla per rendere sicuro il loro ambiente lavorativo. Spero che questo testo possa essere preso come esempio per combattere tutte le ingiustizie affinché queste disgrazie possano non accadere più.»

“@ scuola di prevenzione” è un’iniziativa rivolta a tutte le scuole secondarie di secondo grado della Puglia, che si svolge durante l’intero anno scolastico e che prevede un percorso articolato prima in uno spettacolo teatrale “Vite Spezzate”, realizzato dal Teatro Kismet Abeliano di Bari, e successivamente alcuni incontri formativi ed informativi con il gruppo tecnico INAIL / ASL-Spesal. Infine il concorso con l’elaborazione di prodotti creativi e culturali suddivisi per sezioni: “Spot”, “Video clip musicali”, “Immagini”, “Racconti” e “Slogan”.

Soddisfatta e molto orgogliosa la dirigente della scuola, Addolorata Mazzotta, che si è complimentata con Alessandra e con la docente per l’ottimo lavoro svolto e per il risultato conseguito.

Related Articles