Salento Flash

Infiltrazioni d’acqua nella scuola materna di Melpignano, FdI e minoranza insorgono

 Breaking News
  • Meteo, temperature in picchiata La carta sinottica prevista per le 13 di oggi, ora italiana, dal Servizio Meteorologico e Idrologico Croato DHMZ mostra l’ingresso sui settori occidentali del Bacino del Mediterraneo di un ampio...
  • Lecce – Inter: allo stadio in bus Sei autobus Sgm in andata e sette al ritorno (con eventuale integrazione dei mezzi in caso di utenza più numerosa) partiranno con cadenza di 10 minuti, consentendo a tanti tifosi...
  • LA LUPA TENTA IL TERNO SULLA RUOTA DI VIESTE PER RESTARE IMBATTUTA NEL 2020 Seconda trasferta consecutiva in vista per la Pallacanestro Gls Lupa Lecce. I giallorossi si sono allenati per tutta la settimana agli ordini di coach Sandro Di Salvatore e sono attesi...
  • Il principe felice con lieto fine a Campi Salentina Dal 19 gennaio al 26 aprile tra Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi, in provincia di Lecce, appuntamento con gli spettacoli e i laboratori di “Ci vuole un fiore – Famiglie a Teatro“. La rassegna comprende la programmazione ordinaria del Comune...
  • “Arsevite”: il 21 la proiezione del documentario a Unisalento Martedì 21 gennaio 2020, alle ore 17.30 presso il MUSA – Museo Storico-Archeologico dell’Università del Salento (complesso Studium 2000, via di Valesio, Lecce), è in programma la proiezione del film documentario “ArseVite”...
Infiltrazioni d’acqua nella scuola materna di Melpignano, FdI e minoranza insorgono
maggio 27
18:04 2017

In seguito alle infiltrazioni d’acqua nella scuola materna di Melpignano, FdI e minoranza insorgono.

Dopo l’acquazzone della scorsa notte, tra giovedì e venerdì, la scuola materna di Melpignano torna a far parlare di sé a causa di infiltrazioni d’acqua.

“Una scuola ristrutturata da soli due anni e che già lo scorso anno aveva avuto lo stesso genere di problemi” spiega Fabio Campa, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia-AN “è una vergogna per tutta la nostra comunità. Abbiamo già denunciato la situazione nel 2016 quando la scuola si allagava e creava disagio ai piccoli utenti, siamo costretti a prendere atto che nulla è cambiato con gli interventi fatti. A questo punto, forse” conclude Campa “non ci resta che sperare che qualche professionista di buona volontà venga in nostro soccorso e provi a spiegare all’Amministrazione dov’è il problema e come e cosa fare per risolverlo.”

Dello stesso avviso Giuliana Coluccio, capogruppo del gruppo consiliare Melpignano Bene Comune: “È ingiustificabile l’atteggiamento del sindaco, preoccupato a giustificare una situazione tanto grave, quale la sicurezza a scuola, con la denigrazione della minoranza. Voglio ricordare che il problema dell’infiltrazione d’acqua piovana esisteva ancor prima dell’intervento di efficientamento fatto con soldi pubblici. Come mai nella fase di progettazione non se n’è tenuto conto? È importante avere una scuola colorata per creare immagine o una scuola sicura? Di certo posso dire che è facile gestire soldi pubblici e vantarsi con il solito ‘Io ho fatto e sfido chiunque a dire il contrario!’ Certo, solo gli sciocchi ci cascano, perché anche lo stolto ha costruito sulla sabbia! Voglio sperare, per il bene dei bambini, degli insegnanti e operatori della scuola, ma anche per la serenità dei genitori, che la situazione venga risolta definitivamente.”

Related Articles