Salento Flash

Il progetto “Passage” entra nel vivo: si punta a sviluppare un’economia a bassa emissione di carbonio

 Breaking News
  • Meteo, temperature in picchiata La carta sinottica prevista per le 13 di oggi, ora italiana, dal Servizio Meteorologico e Idrologico Croato DHMZ mostra l’ingresso sui settori occidentali del Bacino del Mediterraneo di un ampio...
  • Lecce – Inter: allo stadio in bus Sei autobus Sgm in andata e sette al ritorno (con eventuale integrazione dei mezzi in caso di utenza più numerosa) partiranno con cadenza di 10 minuti, consentendo a tanti tifosi...
  • LA LUPA TENTA IL TERNO SULLA RUOTA DI VIESTE PER RESTARE IMBATTUTA NEL 2020 Seconda trasferta consecutiva in vista per la Pallacanestro Gls Lupa Lecce. I giallorossi si sono allenati per tutta la settimana agli ordini di coach Sandro Di Salvatore e sono attesi...
  • Il principe felice con lieto fine a Campi Salentina Dal 19 gennaio al 26 aprile tra Novoli, Campi Salentina e Trepuzzi, in provincia di Lecce, appuntamento con gli spettacoli e i laboratori di “Ci vuole un fiore – Famiglie a Teatro“. La rassegna comprende la programmazione ordinaria del Comune...
  • “Arsevite”: il 21 la proiezione del documentario a Unisalento Martedì 21 gennaio 2020, alle ore 17.30 presso il MUSA – Museo Storico-Archeologico dell’Università del Salento (complesso Studium 2000, via di Valesio, Lecce), è in programma la proiezione del film documentario “ArseVite”...
Il progetto “Passage” entra nel vivo: si punta a sviluppare un’economia a bassa emissione di carbonio
marzo 27
19:26 2017

Entra nel vivo la “sessione salentina” del progetto europeo di cooperazione “Passage”, in programma da oggi e fino al 30 marzo nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, a Lecce.

Per quattro giorni la Provincia di Lecce ospiterà i partner del progetto, che punta a sviluppare un’economia a bassa emissione di carbonio (low carbon economy), per uno scambio di esperienze, di idee e buone pratiche sul tema “Environment & attractiveness strategies”. Gli incontri tra stakeholders locali e i seminari tematici sono tutti in lingua inglese.

Oggi il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, prima dell’avvio dei quattro giorni di lavori, ha incontrato a Palazzo Adorno il presidente della Regione di Valona Sadrit Danaj. Si è convenuto di puntare su una più stretta collaborazione tra i territori, anche in vista del prossimo bando europeo Italia-Albania-Montenegro. A Palazzo dei Celestini, poi, i lavori sono stati inaugurati dall’incontro del gruppo strakeholder locale e con la presentazione di alcuni progetti da parte del Centro euro – mediterraneo sui cambiamenti climatici (Cmcc) del Politecnico di Bari (Dipartimento Dicar) e del Laboratorio dei sistemi di monitoraggio costiero dell’Università del Salento. Presenti il dirigente del Servizio Politiche comunitarie della Provincia di Lecce Carmelo Calamia (che ha curato l’organizzazione del programma) e per la Camera di commercio di Lecce Nadia De Santis.

Sviluppato nell’ambito dell’iniziativa Stretti d’Europa e cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) nell’ambito nel programma di cooperazione Interreg Italia – Europa 2014 – 2020, “Passage” coinvolge 11 partner provenienti da 8 territori e 5 stretti marittimi. In particolare, l’ambizioso progetto vede come Ente capofila il Dipartimento di Calais (Francia) e come partner oltre alla Provincia di Lecce, Kent County Council, Chamber of Commerce and Industry of Bastia and Haute Corse, Camera di Commercio di Livorno, InnoPolis (Centre for Innovation & Culture), Region of Ionian Islands, Regional Council of Vlora Other (Albania), Helsinki Uusimaa Regional Council, Harju County Government e Femern Belt Development.

Related Articles