Salento Flash

"Per terre e per mari", presentazione del romanzo storico a Casarano

 Breaking News
luglio 28
08:35 2015

Perterreepermari_copertinaMercoledì 29 luglio 2015 alle ore 20.00, presso Palazzo De Donatis a Casarano si svolgerà la presentazione del libro “Per terre e per mari. Viaggio in Messapia e dintorni” (Edizioni Esperidi), il secondo romanzo storico dell’autrice Maria Grazie Labbate.

Dopo i saluti di Alessandro De Marco, presidente dell’ass. ArcheoCasarano, introduce e dialoga con l’autrice, Cristina Martinelli, responsabile del Presidio del Libro di Casarano.

Sarà presente l’editore Claudio Martino.

Seguirà il concerto STORIE DELL’ALTRA GUANCIA di Luca Colella, con Luca Colella (Voce e chitarra), Donatello Pisanello (mandola, organetto), Ambrogio De Nicola (chitarra)

Palazzo De Donatis, appartenuto a uno dei più prestigiosi Baroni del patriziato casaranese, è uno degli esempi più eleganti di dimora nobiliare di fine’800 e attualmente è punto focale della vita culturale di Casarano.

Il libro. Oltre al piacere di creare personaggi di fantasia inseriti in un quadro storico preciso e quindi credibile, l’autrice ha scritto il libro con l’intento di recuperare una saggezza che riesca a penetrare i segreti della vita. Più che una narrazione fantastica, più che uno schizzo storico, questo romanzo vuole essere una tranche de vie, uno spaccato di vita senza tempo, pur essendo collocato in un tempo e in un luogo preciso (la Messapia e dintorni del V-IV sec. a.C.). Una specie di specchio in cui ogni uomo -anche quello del XXI secolo- possa riconoscere i tratti salienti del suo profilo, e specchiandosi, continui a interrogarsi sulla sua presenza nell’orizzonte mondano, sul suo “io” profondo e sui dinamismi che lo spingono ad agire.

L’autrice. Maria Grazia Labbate (Trieste 1943), dopo la Laurea in Storia Antica con una tesi sulla Clementia Augusti, ha iniziato ad appassionarsi di storia dell’antico Salento per motivi familiari oltre che per interesse storico. Sposata con un ugentino, Luigi, da cui ha avuto quattro figli, gli ha dedicato il primo romanzo di una trilogia “Le mura di Ozanton” (Edizioni Leucasia, 2008), ambientato nella Ugento messapica.

 

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.