Salento Flash

Melica sul presunto buco nelle casse del Comune: “E’ finita la ricreazione!”

 Breaking News
aprile 28
17:29 2015

melica“E’ finita la ricreazione!”. Con questa battuta sottratta al Premier Matteo Renzi, il consigliere comunale Luigi Melica commenta la notizia del presunto buco da 40 milioni di euro presente nelle casse comunali.

“Non mi unisco alla critica dei colleghi del PD che comunque apprezzo, ma vorrei inquadrare la questione da un altro punto di vista. Come già spiegato dagli organi di stampa, il presunto “buco” scaturisce da somme che nei bilanci passati erano immesse come poste attive (ratei attivi) trattandosi di crediti esigibili che il Comune avrebbe dovuto recuperare – continua – In pratica, in molti casi, si tratta di tasse non pagate frutto di accertamenti andati a buon fine. Dunque, perché, negli anni taluni Comuni e certamente Lecce tra questi, non hanno fatto gli sforzi necessari per recuperare tali somme? Perché, vorrei dirlo con la massima franchezza, sarebbe stato antipolitico recuperare quelle somme! Ma chi glielo fa fare, alla Giunta comunale, di incalzare i tanti cittadini che da tempo sono stati messi in mora dal Comune? Farli pagare? C’è tempo. E poi alle elezioni che gli chiederà più il voto? Forse solo di recente, soprattutto per gli innumerevoli interventi dai banchi dell’opposizione e per qualche dirigente più zelante il Comune si è svegliato. La questione è tutta qui, e la conoscono tutti. Sta di fatto che da quando i bilanci comunali fanno parte del pacchetto di atti economico/finanziari che devono essere trasmessi a Bruxelles per la relativa valutazione, è emerso che tali “voci” di bilancio erano più fittizie che reali proprio per la lentezza (e uso un eufemismo) di Sindaci e Giunte nel recuperare tali somme. Ne è seguita una legge nazionale che ha rimesso un minimo di ordine ristabilendo la verità: tali somme,poiché sono da libro dei sogni (nel senso che nessuno le recupererà) non possono essere più messe a bilancio. Ed ora il Comune di Lecce che non vuole colpire le clientele non sa come fare dato che, come dicevo all’inizio, la ricreazione è finita!”.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.