Salento Flash

Traffico di stupefacenti: confiscati beni per 600mila euro a un 51enne di Cavallino

 Breaking News
aprile 20
09:24 2015

La Dia, Direzione investigativa antimafia di Lecce, ha confiscato beni per 600mila euro a un 51enne di Cavallino, Giuseppino Mero.
L’uomo è stato condannato per associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Diventano, quindi, definitivamente proprietà dello Stato i beni che erano stati sequestrati lo scorso dicembre, vale a dire una villa a Cavallino, il 50% della proprietà di un appartamento a Lequile, un box, due conti correnti e il 95% della società “Immobiliare Spera”, complessivamente 600mila euro circa di beni.

Il 51enne è stato coinvolto in diverse vicende giudiziarie, tra cui l’operazione “Baiha” dei carabinieri del Ros di lecce, indagato per associazione per delinquere, favoreggiamento di ingresso di clandestini nel territorio nazionale e, nel mese di luglio scorso, è stato anche accusato di omicidio colposo e detenzione ai fini di spaccio di droga.

La prima sezione penale del Tribunale di Lecce ha dunque confermato il sequestro preventivo richiesto ed eseguito dalla Dia lo scorso anno.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.

Social Salento Flash