Salento Flash

L’atletica salentina a lezione dai prof. Raimondo Orsini e Pino Felice

 Breaking News
aprile 14
11:27 2015

foto 2 (2)Una nutrita rappresentanza, tra tecnici e giovani atleti, si sono radunati nei giorni scorsi al campo scuola “Luigi Montefusco” a cospetto dei veterani dell’atletica salentina: Giuseppe Felice e Raimondo Orsini. I due professori hanno tenuto una lezione organizzata dalla Fidal Lecce per avviare le nuove generazioni alle diverse specialità dell’atletica.

Sotto la lente d’ingrandimento di Sergio Perchia, presidente del Comitato Provinciale della Fidal Lecce,  i volti noti del movimento atletico leccese hanno fatto svolgere una serie di esercitazioni a bambini e ragazzi dividendoli per gruppi, nell’ambito di una giornata che ha mirato ad inculcare i valori sani dello sport per sensibilizzare la pratica sportiva. Lanci del disco e del peso sono state materie di discussione per il prof. Felice, mentre le discipline dei salti e della velocità hanno interessato le competenze del prof. Orsini (quest’ultimo preparatore atletico del triplista Daniele Greco).

Hanno tenuto banco anche le specialità del lancio del giavellotto e del martello attraverso i dettami di Marco Felice, figlio di Giuseppe e giovane tecnico dell’Asd Luigi Montefusco. “A livello giovanile non bisogna parlare di allenamento, bensì di addestramento perché i ragazzi devono imparare ad apprendere innanzitutto la tecnica e le capacità coordinative – spiega Raimondo Orsini -. Migliorare gli aspetti metabolici e le capacità di forza e resistenza sono processi che devono avvenire dopo la fase formativa”. Gli accorgimenti di Orsini hanno prestato il fianco agli insegnamenti di Felice: “La ricerca esasperata e spasmodica del risultato con i piccoli atleti è un errore in cui i tecnici non devono incappare. La crescita deve essere graduale e progressiva, altrimenti si rischia di bruciare potenziali talenti. I pesanti carichi di lavoro e le tabelle più elaborate, inizieranno a costituire le priorità dell’atleta maturo e già formato”.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.