Salento Flash

Rally Città di Casarano edizione 2015: si attende una gara d’effetto con 57 iscritti

 Breaking News
  • Stop all’atletica leggera sino al 31 maggio Stop all’attività agonistica dell’atletica leggera sino al 31 maggio su tutto il territorio nazionale. Lo ha deciso venerdì scorso il Consiglio federale in videoconferenza, a causa dell’emergenza Coronavirus che continua...
  • Buoni spesa: pubblicato avviso pubblico per le attività commerciali È stato pubblicato sull’albo pretorio e nella sezione “News” del sito istituzionale del Comune di Lecce l’Avviso pubblico per manifestazioni di interesse riservato alle attività commerciali che intendono esprimere “interesse...
  • CORONAVIRUS: BANDIERE A MEZZ’ASTA IN ONORE AI CADUTI Questa mattina a mezzogiorno, anche le donne e gli uomini della Polizia Locale hanno reso omaggio alle vittime della pandemia da coronavirus osservando un minuto di silenzio davanti alle bandiere...
  • EMERGENZA_DALLA GIUNTA 5 MILA EURO IN BUONI SPESA Neretini ai nastri di partenza di quella che sta diventando una meravigliosa “gara” di solidarietà verso chi ha bisogno in questo momento di estrema difficoltà. A dare un segnale forte...
  • Prime lauree online e licenze Isufi in video conferenza «Si può essere vicini anche se fisicamente distanti, si può festeggiare usando fantasia e creatività. Le prime lauree online aggiungono un altro tassello al racconto dell’impegno della nostra comunità accademica....
aprile 08
08:13 2015

unnamedLa stagione 2015 del Trofeo Aci Sport Rally Nazionali Quinta Zona è pronta a scattare nel migliore dei modi. Il 22°Rally Città di Casarano, in programma sabato 11 e domenica 12 aprile, gara che dà il via con coefficiente 1,5 alla serie promossa dalla Federazione Automobilistica Nazionale ha suscitato molto interesse tanto da far registrare un numero di iscritti importante. 57 gli equipaggi che hanno aderito alla manifestazione che le scuderie Casarano Rally Team e Piloti Salentini hanno organizzato e scelto di effettuare con un format di gara rivolto soprattutto a contenere i costi per chi corre, proponendo un percorso più snello e concentrato, ricavato dalla tradizione, ma sempre molto difficile e selettivo, riscuotendo così un consenso che conferma l’elevato interesse per questa gara. L’evento ha dunque ricevuto la risposta che gli organizzatori si attendevano, quella cioè di un dato in crescita tra gli iscritti che non si registrava dal 2009. Un risultato estremamente positivo anche in considerazione del fatto che la crisi economica continua a farsi sentire in maniera pesante, il che non aiuta certamente a esprimere numeri maggiori. Al di là dei numeri è l’alto profilo dei concorrenti e delle vetture a destare interesse. Un parterre di qualità che garantirà certamente lungo gli asfalti delle 9 prove speciali previste un elevato livello di competizione in tutte le classi e un grande spettacolo per il pubblico.

L’attore principale della gara potrebbe essere il salentino Francesco Rizzello, uno dei migliori interpreti del rally casaranese, vincitore delle ultime 4 edizioni ed atteso a riconfermarsi con la Peugeot 208 T16 di classe R5 che piloterà per la prima volta. Si tratta di una vettura di nuova generazione, sospinta da un motore 1600 turbo che eroga una potenza di circa 280 cavalli e che dopo aver fatto il suo esordio mondiale in Italia nel marzo del 2014 è attesa al debutto sulle strade pugliesi. Oltre alla nuova 208 T16 ci saranno altri autentici bolidi da corsa tra cui ben 6 Peugeot 207 S2000 con al volante piloti di altrettanto rilievo quali il leccese Marco De Marco che partirà con il numero 1, seguito dal vincitore delle ultime due edizioni del Rally Porta del Gargano il foggiano Giuseppe Bergantino, quindi il casaranese Fernando Primiceri, il campano Gianluca D’Alto, terzo assoluto lo scorso anno, il driver di Parabita Davide Stefanelli alla sua prima uscita con una due litri aspirata e l’altro foggiano Domenico Erbetta.

Ad accendere la sfida contribuirà anche la presenza del detentore del titolo di Gruppo N nel Campionato Italiano WRC, il barese Francesco Laganà anche lui con all’attivo un poker di successi a Casarano che sarà al via con una Mitsubishi Lancer Evo X di classe R4. Altra Lancer ma in configurazione N4 è la vettura con cui si schiererà il salentino Albino Pepe, sesto assoluto lo scorso anno. Un gradito ritorno al Rally Città di Casarano è quello dei fratelli Claudio e Fabrizio D’Amico vincitori nel 2011 della Ronde del Barocco Salentino in gara sulla Lancia Delta Hf di classe A8 e che precederanno tra i partenti le due muscolose K11 Maxi presenti: la Peugeot 306 del pilota di Corsano Patrizio Forte e la Renault Clio del bresciano Lorenzo Pagnoni.

Mauro Adamuccio, Giuseppe Albano rispettivamente secondo e quarto assoluto lo scorso anno, Marco Timo, Pierpaolo Zompì, Maurizio Di Gesù e Tommaso Memmi saranno della partita con le agili vetture S1600 mentre il romano Oscar Sorci, vincitore del trofeo di zona nel 2001 e nel 2013 si schiererà con la Renault New Clio R3C. In classe A7 spicca la presenza su Clio Williams di Ivan Pisacane vincitore dell’edizione 2008 della gara. Tra gli scritti in R2B su Citroen C2 il ruffanese Pasquale Fiorito e il messinese Carmelo Arasi trionfatore per ben due volte nel campionato siciliano di categoria. In classe N3 che con i suoi 16 iscritti (14 Renault Clio) è la più numerosa, si segnalano le presenze di esperti piloti pronti a fare la differenza con i nuovi arrivati, tra cui Emiliano Martina vincitore della classe lo scorso anno, Michele Serafini, Nicola Fiorillo, Giorgio Ascalone primo assoluto nell’edizioni 1985 e 1987 che porterà all’esordio sul sedile di destra la figlia Giorgia, Rodolfo Lucrezio, e Giuseppe Ciardo, pilota di Alessano che torna alle gare a distanza di quasi trent’anni dalla sua ultima partecipazione al Rally del Salento. Per quanto riguarda le altre classi ad animare la A6 ci saranno il detentore del titolo di zona, il leccese Alessio De Santis, Mauro Santantonio, Stefano Corvaglia e Antonio Branca tutti su Peugeot 106. In N2 insieme a un altro gradito ritorno al Rally Città di Casarano, quello del siciliano Domenico Lo Schiavo campione di zona nel 2010, saranno al via anche su Peugeot 106 Paolo Garzia e Francesco Marotta.

Due gli equipaggi iscritti nel gruppo Racing Start: Farina-Mastrogiovanni su Citroen C2 e Parrotto-De Rosa su Citroen Saxo. Infine da segnalare la presenza di otto primi conduttori Under 25 tra i quali spiccano i nomi di Marco Timo, Francesco Za, Guglielmo De Nuzzo, Stefano Corvaglia e Simone Taglienti.

Elenco iscritti completo disponibile on line collegandosi al sito www.rallycittadicasarano.com.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.