Salento Flash

Risolto giallo in Perù: la salentina si presenta all’ambasciata

 Breaking News
gennaio 29
23:32 2015

20150128_89302_Appunti00.jpg.pagespeed.ce.2x1yDtzkulLavinia Micheletto, la 30enne salentina che non dava più sue notizie dal Perù da tre giorni e che, pertanto, era stata data per scomparsa, è viva, sta bene e ha richiesto all’ambasciata di Lima un nuovo passaporto.

Alla giovane donna originaria di San Cassiano, infatti, era stato rubato il suo passaporto giorni prima e aveva contattato la famiglia, nel Salento, per chiedere del denaro. Dopo quella comunicazione, però, non aveva più dato sue notizie, fino a questo momento. In ambasciata, Lavinia Micheletto è stata informata delle preoccupazioni palesate dai suoi famigliari ma ha deciso di restare a Lima.

Ai funzionari italiani dell’ambasciata, la donna è apparsa non in buono stato di salute, magra e pallida. Nell’ultima foto inviata dal Sud America, la ragazza aveva i capelli rasati e lo sguardo perso nel vuoto, cosa che aveva fatto preoccupare non poco la madre, oltre a frasi sconnesse e al furto che la figlia le aveva riferito via Messenger.

Lavinia era partita alla volta del Perù nel mese di ottobre scorso, particolarmente affascinata dalla storia e dalla cultura di questo Paese e, malgrado le disavventure, ha deciso di restare ancora in territorio peruviano richiedendo un nuovo passaporto.

 

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.