Salento Flash

Pagliari: “Il primo posto è ancora possibile”

 Breaking News
dicembre 28
15:14 2014

La prima conferenza stampa di Dino Pagliari si è tenuta questa mattina presso la sala stampa “Sergio Vantaggiato” dello stadio Via del Mare. Il tecnico di Macerata, in occasione della sua presentazione ufficiale, si è detto orgoglioso di poter sedere sulla panchina del Lecce.

“Voglio ringraziare i Tesoro per avermi dato la possibilità di allenare una squadra del calibro del Lecce anche in virtù di una tifoseria di grande spessore – ha commentato l’ex Pisa, Lanciano e Ravenna –. Per ogni allenatore poter guidare il Lecce è un traguarda importante, perché a livello ambientale, in particolare in questa categoria, sono davvero poche le squadre che possono vantare un seguito di questo spessore. Avere così tanti tifosi pronti a sostenerti è per un allenatore uno stimolo importante.

In questo momento la squadra si trova a -9 dal primo posto e fuori dalla zona playoff, ma come la storia di questo torneo ci insegna, con circa sessanta punti a disposizione è azzardato considerare chiuso il campionato. Al contrario, è aperto per chiunque sotto tutti i punti di vista e molto equilibrato. È un girone molto difficile soprattutto per il fattore ambientale rispetto, ad esempio, a quello che ho affrontato negli ultimi anni alla guida del Pisa. Il primo posto? È un traguardo possibile, ma dobbiamo affrontare un ostacolo per volta, ed il prossimo si chiama Vigor Lamezia. In ogni caso, so che la squadra è forte e che faremo bene.

Ho a disposizione una rosa forte ed esperta, quindi credo che l’adattamento tattico non sarà un problema nè per i giocatori nè per me. Ho già in mente una giusta idea di gioco, ma aspetto di conoscere i giocatori per saperne di più. Come modulo preferisco il 4-4-2, ma potrò dire di più in merito soltanto dopo i primi allenamenti. Come i ragazzi giocavano con Lerda è qualcosa che mi interessa relativamente, perché la squadra ora deve guardare al futuro ed io non credo sia giusto fare dei confronti. Miccoli? Lo conosco solo virtualmente perché è un grande giocatore, ma devo ovviamente fare accurate valutazioni e non posso dirvi ora su chi punterò. La squadra è molto forte, ma qualora si dovesse intervenire sul mercato il direttore Tesoro mi ha dato la massima disponibilità”.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.

Social Salento Flash