Salento Flash

“Salento Ideale”, presentato il progetto di legge regionale

 Breaking News
dicembre 13
15:36 2014

salentoidealeNel corso della conferenza stampa che si è tenuta oggi presso la Provincia di Lecce, su iniziativa del Movimento “Valori e Rinnovamento”, è stato presentato il progetto di legge regionale, depositato il 5 dicembre scorso dal consigliere Luigi Mazzei per l’istituzione del Marchio “Salento Ideale” seguendo la felice esperienza francese Marchio Valle della Loira che ha portato a quella regione tanti nuovi posti di lavoro, milioni di visitatori e notevolissimi ricavi.

In apertura il presidente del Movimento, Wojtek Pankiewicz ha ringraziato il consigliere Mazzei per aver recepito in toto nella sua proposta di legge le istanze di “Valori e Rinnovamento”. Pankiewicz ha sottolineato che il suo movimento è apolitico e apartitico e rivolge le sue proposte a tutte le forze politiche, ma. al di là di tante belle parole, l’unico che ha concretamente fatto qualcosa, ha sottolineato Pankiewicz, è stato il consigliere Mazzei.

Pankiewicz ha rivolto un vibrante appello a tutte le forze politiche a sostenere l’iter della proposta di legge Mazzei fino alla sua approvazione.

Ha quindi rivolto un sentito ringraziamento all’artista, pittrice leccese, Gabriella Legno, componente del Direttivo del Movimento, definita da Pankiewicz la “geniale ideatrice della proposta Marchio Salento Ideale”, oltre che autrice del bellissimo logo. Ha riferito i saluti ai presenti da Barcellona da parte di Edoardo Winspeare che accettò a settembre di essere testimonial di “Salento Ideale”, e di Antonio Quarta, patron di Quarta Caffè che tenne a battesimo lo svelamento del logo “Salento Ideale” il 9 settembre scorso.

d“Turismo, natura, arte e cultura – ha concluso Pankiewicz – devono essere il volano dello sviluppo di un Salento che finalmente fa sistema con la Missione “Salento Ideale”, modello di gestione previsto dalla proposta di legge di Luigi Mazzei. Quindi un no netto e deciso alle trivelle, alla Tap e a tutto ciò che devasta il territorio ed altera l’ecosistema. Perciò nel 2015 “Valori e Rinnovmento” sosterrà le sue proposte di Marchio “Salento Ideale”e dell’iscrizione di Lecce e del Salento nella lista del Patrimonio Culturale e Naturale dell’UNESCO con importanti iniziative sempre nell’ottica dell’Economia della Bellezza”.

Ha quindi preso la parola Gabriella Legno, che è anche componente del Consiglio Direttivo di “Valori e Rinnovamento”. Ha ringraziato il consigliere Mazzei anche per aver inserito nella proposta di legge il logo da lei realizzato. Ha ricordato che la sua proposta del Marchio “Salento Ideale” nasce dall’idea progettuale di preservare il nostro paesaggio e la nostra terra dal logorio del tempo e da scelte in opposizione all’etica della vita e dalla necessità di investire anche in arte e cultura e su tutto ciò che garantisca alle generazioni future una vita degna di essere chiamata tale.

Ha rivolto un saluto ai presenti il filosofo, prof. Giovanni Invitto, il quale per far capire perché anche da altri continenti vengono per vedere la nostra città e il nostro territorio, ha citato come esempio un vescovo-filosofo irlandese del ‘700, George Berkeley. Questi fece un giro in Italia e al termine del suo viaggio scrisse una lettera ad un amico scozzese e gli disse che la più bella città d’Italia non era Roma né Napoli né Firenze, ma Lecce.

Ha poi preso la parola il consigliere regionale, Luigi Mazzei, il quale ha illustrato la sua proposta di legge “ Gestione condivisa di un marchio per la promozione turistica della destinazione Salento e creazione del marchio “Salento Ideale” “ . Mazzei ha affermato di aver apprezzato e quindi recepito la proposta di “Valori e Rinnovamento” in quanto consente di unire gli sforzi dando vita alla costituzione di una struttura coordinata di governo per incrementare l’offerta turistica del Salento e la promozione della destinazione Salento nei mercati italiani e internazionali potenziando l’appeal turistico sulla base di sinergie comuni tra Regione, Provincia di Lecce ed i comuni in essa ricompresi.

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.