Salento Flash

Fabrizio Caracciolo: “Lecce, ricomincia a correre. E su Lerda…”

 Breaking News
dicembre 11
15:09 2014

foto conferenza pro calcioFabrizio Caracciolo, Responsabile Area Tecnica della Pro Calcio Salento ed ex giocatore di Ascoli e Pescara, è intervenuto ai microfoni di SalentoFlashNews per analizzare il momento del Lecce.

La sconfitta di Foggia puo’ incidere sul cammino dei giallorossi?

“Sicuramente  non aiuta sotto l’aspetto del morale; dovevano dare continuità, ed invece è arrivata una sconfitta. E’ un campionato duro e lungo, non bisogna mollare. Bisogna lavorare sulla mentalità, occorre avere delle spalle larghe per affrontare questa categoria.”

Ha seguito la recente conferenza stampa di Miccoli? Che idea si è fatto di quello che molti giornalisti definiscono “il caso Miccoli-Lerda” ?

“Capisco Miccoli, non è facile stare fuori. Lui è un professionista esemplare, che non ha mai fatto nulla che potesse nuocere al gruppo. Ama la maglia e lo dimostra ogni giorno. Non è facile passare dalla nazionale italiana alla panchina in Lega Pro, ed affrontare tutto in silenzio, lo  ammiro. Lerda? Lo conosco bene, è stato mio mister al Pescara; se trova la formazione ideale va avanti per la sua strada, a mio avviso dovrebbe considerare di più Miccoli. Oltre il calciatore va rispettato soprattutto l’uomo. Lui è una risorsa importante per la squadra”.

Ora c’è il Martina Franca, quale errore non deve commettere il Lecce?

“Non deve pensare di aver già vinto. Come ho detto prima, occorre avere le spalle larghe per farsi strada in questo campionato. Non bisogna lasciarsi andare alla frenesia del gol, devono rimanere lucidi”.

Qual è l’avversario più temibile per i giallorossi nella corsa al primo posto?

“La Salernitana, e non solo per la rosa..”.

 

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Only registered users can comment.