Salento Flash

Al via il Festival IT.A.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del turismo responsabile

 Breaking News
Al via il Festival IT.A.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del turismo responsabile
settembre 13
09:28 2018

Processed with VSCO with kp9 preset

Il Festival IT.A.CÀ Migranti e viaggiatori – Festival del turismo responsabile è promosso e organizzato dall’Associazione YODACOSPE e NEXUS Emilia Romagna. Attualmente coinvolge una rete formata da oltre 300 realtà locali, regionali e internazionali. Da dieci anni, attraverso centinaia di eventi sparsi sul territorio nazionale, il Festival ha coniugato in maniera innovativa elementi strategici quali: produzione culturale, creatività, sviluppo sostenibile, turismo responsabile e interculturalità. Il tutto attraverso una produzione culturale dal basso che nasce dal fermento spontaneo e dalla capacità di mettere in rete la creatività diffusa di chi vive e rende vivo il territorio, riuscendo a coinvolgere in un’esperienza multisensoriale sia i residenti che i visitatori. La rete interagisce in maniera innovativa e creativa, co-progettando contenuti, metodologie di partecipazione e pratiche di comunicazione sinergiche e integrate.

Attraverso tantissimi eventi – mostre, iniziative in piazza, convegni e concorsi, visite guidate e itinerari in bicicletta, degustazioni a Km 0, spettacoli – il festival mira a promuovere una nuova idea del turismo, più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive. Dall’eco-turismo al trekking, dal cicloturismo agli agriturismi, IT.A.CÀ conduce istituzioni, operatori economici, turisti e intere comunità a sperimentare modelli alternativi, dimostrando che oggi un altro turismo è possibile. Il festival non vuole essere solo la vetrina di progetti italiani e internazionali, ma offre la possibilità di vivere in prima persona esperienze di turismo sostenibile alla scoperta del territorio italiano. Superando la frammentazione che spesso caratterizza il comparto, il Festival ha creato una rete di strutture ricettive, enti e consorzi, che permettono di spostarsi da una città all’altra per conoscere in maniera autentica e sostenibile il territorio. IT.A.CÀ propone, infatti, attività su tutto il territorio nazionale. Diverse città BolognaParmaFerraraRiminiReggio EmiliaRavenna,PadovaRovigoPaviaNapoli, i territori del TrentinoMonferratoSalentoMonti Dauni e Parco Naturale dei Monti Sibillini durante la realizzazione del Festival, sono stati e saranno lo scenario di eventi organizzati sui vari territori locali da parte di realtà già consolidate nella organizzazione di itinerari sul turismo responsabile e non solo.

Il 24 febbraio all’interno del Centro Multiculturale Crocevia situato nel quartiere San Pio di Lecce, a seguito di numerose assemblee si è costruita una rete di oltre 30 realtà associative locali che si occupano di turismo responsabile e accessibile, ambiente, inclusione sociale, migrazioni, innovazione culturale. La rete informale “IT.A.CÀ – Salento” ha scelto di ospitare il Festival nel Salento dal 14 al 16 settembre 2018, impegnandosi ad organizzare eventi di carattere divulgativo, scientifico, didattico e culturale in maniera diffusa su tutto il territorio.

Date importanti:

  • Il 17 gennaio 2018 a Madrid, l’Organizzazione Mondiale del Turismo dell’ONU (UNWTO) ha assegnato durante la cerimonia di premiazione il prestigioso premio per l’eccellenza e l’innovazione nel turismo a IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori: Festival del Turismo Responsabile.
  • Il 24 febbraio 2018 si è svolto il primo incontro della rete “IT.A.CÀ – Salento”, presso il centro multiculturale Crocevia, con sede a Lecce e partner del progetto. Le due associazioni referenti (Made for Walking e Camera a Sud) hanno provveduto, nella settimana successiva all’incontro avvenuto a Bologna il 10 febbraio 2018 presso l’Hotel Pallone, a convocare le associazioni più operose sul territorio salentino riguardo alle tematiche di turismo responsabile, sostenibilità, migrazioni e accessibilità.
  • Il Festival si inaugura venerdì 14 settembre 2018 alle ore 9.30 (presso l’atrio dell’edificio di Studium 5 in viale san Nicola) in collaborazione con il programma europeo Interreg Italia-Albania-Montenegro “ADNICH – Adriatic Network for the Intangible Cultural Heritage con un Convegno dal titolo: “In viaggio verso Itaca: dal turismo di massa al turismo responsabile voci e racconti di migranti e viaggiatori nel Salento”, alla presenza di docenti ed esperti che si occupano dei temi oggetto di interesse del Festival.

Associazioni, Cooperative, e realtà imprenditoriali coinvolte nella rete IT.A.CÀ – Salento nel primo anno della sua edizione:

MADE FOR WALKING, CAMERA A SUD, CROCEVIA, SALENTO BICI TOUR, G.U.S. – GRUPPO UMANA SOLIDARIETA’, POIESIS, RUOT ANDO, SCUOLA DI PLACETELLING, WWF SALENTO, EMYS, RAIZ ITALIANA, “Centro di Cultura Sociale e di Ricerche Archeologiche, Storiche e Ambientali di Giuggianello”, PARCO TURISTICO CULTURALE PALMIERI, COOPERATIVA SOCIALE OPEN, SPELEO TREKKING SALENTO, LO.FT, CASA DELLE AGRICULTURE TULLIA E GINO, GIOVANI IN MOVIMENTO PER IL SALENTO, TERRAE A SUD DEL TEMPO, PARCO dei PADULI, RAMDOM, DELEGAZIONE FAI LECCE, SLOW ACTIVE TOURS, PARCO DELLA CITTADINANZA ATTIVA “COSTA DEL MITO” (DI CUI FANNO PARTE: COPPULA TISA, CELACANTO, MARINA SERRA, MEDITINERE, MAGNA GRECIA MARE, CLEAN UP TRICASE, PRO LOCO TRICASE, YOGA TREKKING, ZEN MIND, LIBECCIO, TERRAROSSA COOPERATIVA SOCIALE, ASD MTB TRICASE, TINA LAMBRINI-CASA COMI, LINFA TUMARA).

Istituzioni pubbliche coinvolte:

Università del Salento, Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’uomoProgramma europeo Interreg Italia-Albania-Montenegro “ADNICH – Adriatic Network for the Intangible Cultural Heritage”Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Provincie di Brindisi, Lecce e TarantoComune di LecceComune di GuagnanoComune di TricaseSAC – PORTA d’ORIENTE.

Related Articles