Salento Flash

Dal 12 al 24 giugno la “summer edition” del Lecce Film Fest

 Breaking News
Dal 12 al 24 giugno la “summer edition” del Lecce Film Fest
giugno 12
09:01 2018

Dal 12 al 24 giugno le Officine Culturali Ergot e il Cinelab “Giuseppe Bertolucci” di Lecce ospiteranno gli appuntamenti della “summer edition” della dodicesima edizione del Lecce Film Fest. Il festival del “cinema invisibile” completa il suo percorso, iniziato lo scorso dicembre, con tante iniziative gratuite che permetteranno di entrare in contatto con il vivace mondo del cinema indipendente. Non solo proiezioni ma anche momenti formativi, utili soprattutto ai più giovani, per saperne di più sulle nuove opportunità lavorative offerte dal cinema in Italia.

Il programma prenderà il via martedì 12 giugno (ore 18 – ingresso libero) nel Cinelab del Cineporto di Lecce dove dialogheranno con il pubblico il produttore Simone BachiniGiovanni Costantino, ideatore dell’innovativo progetto “Distribuzione Indipendente”, e Nicola Zambelli per “Open Distribuzione dal Basso”, una realtà multimediale in rapida crescita che utilizza i nuovi strumenti della rete. Dalle 19 prenderà il via la “gara” tra i migliori film brevi dell’ultimo anno con il pubblico chiamato a fare da giudice. La serata ospiterà “Fils De” di Charlotte Karas e Thierry Le Mer (Francia), commovente documentario interpretato dai bambini di un orfanatrofio francese; l’inquietante corto cinese “Crash” di Hong Heng Fai; lo spagnolo “Lurna” di Nani Matos, una storia che mette in luce un diverso punto di vista sui migranti; il pluripremiato “Piove” di Ciro D’Emilio e “Finché c’è il mare” del salentino Francesco De Giorgi, reduce dalla recente partecipazione al Festival d Cannes. Dopo una pausa musicale con il gruppo francese “Les oiseaux de passage”, la serata si chiuderà con la proiezione, in anteprima per la Puglia, di “The Harvest” di Andrea Paco Mariani, apprezzatissimo docu-musical incentrato sul fenomeno del nuovo caporalato in Italia. Un film che denuncia l’assurdità dell’uso del doping nel lavoro dei campi, utilizzando l’espediente artistico delle musiche e dei balli della tradizione indiana.

Il Lecce Film Fest proseguirà alle Officine Culturali Ergot con la Master class sul sonoro cinematografico “Il suono e la musica del cinema” con Luca Giovanardi della band Julie’s Haircut (13 e 14 giugno – iscrizione gratuita su prenotazione) e con un workshop sulla fotografia per il cinema “Raccontare con la luce” con il direttore della fotografia Giorgio Giannoccaro (15 e 16 giugno – iscrizione gratuita su prenotazione). Martedì 19 giugno (ore 18 – ingresso libero) si torna al Cinelab Bertolucci con la proiezione di alcuni video realizzati dagli studenti dell’Università del Salento e dell’Accademia di Belle Arti di Lecce. Alle 19prosegue la gara di “Shorts” con il premio del pubblico al miglior cortometraggio. Sullo schermo “October is over” di Karen Akerman e Miguel Lopes (Brasile), Red Light di Toma Waszarow (Bulgaria/Croazia), #Gerda di Daniele Ceccarini e Mario Molinari (Italia) e I love Eva Marsh di Rémy Rondeau (Francia). In chiusura l’irriverente film d’animazione “East End” di Luca Scanferla e Giuseppe Squillaci, in arte Skanf & Puccio, registi e sceneggiatori (con Federico Moccia). Ultimo appuntamento della rassegna sabato 23 e domenica 24 giugno  (iscrizione gratuita su prenotazione) alle Ergot con il seminario di sceneggiatura “Scrivere un cortometraggio” a cura di Demetrio Salvi (Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi).

Lecce Film Fest, organizzato dal Cineclub Fiori di Fuoco, è finanziato dal programma straordinario per lo spettacolo della Regione Puglia, dall’Unione Italiana Circoli del Cinema e da Apulia Film Commission con il sostegno di Coop Alleanza 3.0 e il patrocinio del MIBACT – Direzione Generale Cinema, della Provincia e del Comune di Lecce.

Related Articles