Salento Flash

“Tito- il cantante piccoletto” giunge a Roma: domani il primo incontro con 400 bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria dell’Istituto Filippo Smaldone

 Breaking News
“Tito- il cantante piccoletto” giunge a Roma: domani il primo incontro con 400 bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria dell’Istituto Filippo Smaldone
febbraio 02
10:28 2018

Anche l’Istituto Filippo Smaldone di Roma canta Schipa. Sono circa 400 i bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria capitolina che, per l’anno scolastico 2017/18, partecipano a “TITO – IL CANTANTE PICCOLETTO”. Si tratta del progetto di punta di STREGATI DALLA MUSICA, il programma di didattica e teatro musicale, firmato dai fratelli musicisti leccesi Francesco e Matteo Spedicato per l’associazione ORPHEO, con cui vengono affrontati in versione “pop” il melodramma, il bel canto, l’opera lirica, 

di cui l’Italia custodisce grande tradizione. Al suo secondo anno, STREGATI DALLA MUSICA coinvolge complessivamente oltre 20mila studenti, anche grazie all’omonima neonata rete ministeriale che riunisce scuole, biblioteche e istituzioni aderenti. Per numero di partecipanti, si attesta, dunque, come il programma di didattica e teatro musicale più grande del sud Italia.

“TITO – IL CANTANTE PICCOLETTO” è il progetto con cui lo scorso anno STREGATI DALLA MUSICA, con la direzione musicale del M° Eliseo Castrignanò, ha debuttato nelle scuole, riaccendendo la memoria e l’entusiasmo dell’intero Salento (territorio di origine e sperimentazione del PROGRAMMA) sulla figura dell’usignolo leccese Tito Schipa, con un libro, materiali didattici ed uno spettacolo musicale che ha portato a teatro, tra marzo ed aprile scorsi, oltre 16mila bambini e ragazzi salentini. 

Domani, sabato 3 febbraio, dalle ore 9 alle 13, 400 giovani studenti dell’Istituto Filippo Smaldone di Roma, diretto da Suor Caterina Bufi, incontreranno Francesco e Matteo Spedicato in una serie di lezioni di approfondimento con gli autori. Gli incontri, per gruppi, sono aperti anche ai genitori di bambini e ragazzi. Per loro, la messa in scena conclusiva, con lo spettacolo “TITO – IL CANTANTE PICCOLETTO”, è prevista nel mese di maggio. 

STREGATI DALLA MUSICA è un vero e proprio METODO di didattica musicale che mira ad avvicinare al teatro musicale e alla tradizione del bel canto italiano i giovani di età scolare, con l’obiettivo di prepararli al meglio in classe perché possano partecipare in modo consapevole, attivo ed interattivo, come pubblico, allo spettacolo finale. Gli obiettivi si perseguono anche attraverso:

Innovazione tecnologica, con la realizzazione di supporti audio e video originali, tra cui video-tutorial adattabili alla strumentazione già presente nelle scuole (come LIM, PC, ecc.)

Azioni di inclusione sociale, a favore, per esempio, degli studenti diversamente abili, attraverso la realizzazione di audiolibritraduzioni nella lingua dei segni (gli spettacoli saranno sottotitolati LIS già dalla prossima primavera) e attività sensoriali.

Per la realizzazione di questi obiettivi l’associazione ORPHEO è stata selezionata tra i vincitori del bando  nazionale FUNDER 35.

Con l’edizione 2017/2018 il programma si arricchisce di un nuovo progetto a firma dei maestri leccesi, un’accattivante rivisitazione della celebre opera “L’Elisir d’amore”. Sono partiti dalla scrittura di una nuova versione, decisamente easy, del “libretto” operistico firmato da Felice Romani per le musiche di Gaetano Donizetti, facendolo diventare il punto di partenza per la costruzione del percorso didattico e dello spettacolo che porteranno in scena la prossima primavera.

Related Articles