Salento Flash

Music Platform: pronto il settimo step del progetto itinerante nel Parco di Rauccio

 Breaking News
Music Platform: pronto il settimo step del progetto itinerante nel Parco di Rauccio
agosto 19
14:57 2017

Su Youtube e sui canali social da questo weekend è disponibile la settima puntata di MUSIC PLATFORM (https://youtu.be/7e78pu_lox0), il format video a puntate per il web che coniuga la musica elettronica con la valorizzazione del paesaggio e dei beni culturali leccesi.

Ci troviamo nell’intatta preziosità di un’area protetta nota per essere una delle zone naturali più antiche e rappresentative del nostro territorio: il PARCO NATURALE BOSCO E PALUDI DI RAUCCIO nel comune di Lecce.

Si estende su una superficie di circa l600Ha, lungo il litorale adriatico a nord di Lecce. ll Bosco di Rauccio, di circa 18 Ha, contiene in sè una grande valenza storica e ambientale in quanto costituisce uno degli ultimi lembi relittuali dell’antica foresta che comprendeva tutta la fascia costiera che dal confine con la provincia di Brindisi arrivava ad Otranto.

L’area di Rauccio scampò alla distruzione per la sua singolare posizione su un banco di roccia calcarenitica che rendeva impossibile lo sfruttamento agricolo. Nell’area del Parco insiste il complesso masserizio della metà del XVI sec. Denominato “Masseria di Rauccio”; dall’omonimo bosco. Il complesso si sviluppa su due piani collegati tra loro da una scala scenografica esterna e caratteristici elementi fortificatori. Il Parco è costituito da diverse zone umide di notevole pregio ambientale: la Specchia della Milogna, zona paludosa che confina per i tre lati con il bosco; il Bacino Idume, di grande valore faunistico, nel quale confluiscono le acque raccolte dai canali Rauccio, Gelsi, e Fetida. Queste zone umide, di circa 90 Ha, presentano una ricchezza in biodiversità ed una importanza naturalistica e di conservazione dl valore internazionale perché poste sulle rotte migratorie dell avifauna acquatica.

La restante parte del territorio è occupata da canneti, da lembi macchia mediterranea e di gariga e da ampie aree agricole con colture orticole ed arboree e aree incolte prevalentemente utilizzate per il pascolo del bestiame. Il tratto di costa interessato è di circa 5 Km.

Il censimento della flora, ha consentito di ottenere un elenco di 584 specie suddivise in 338 generi e 81 famiglie. Inoltre, è doveroso ricordare che il parco, estendendosi fino al litorale, dà la possibilità di ammirare una serie di rigogliosi spazi dunali oggetto, in questi anni, di progetti atti al loro recupero e conservazione.

Nel Parco di Rauccio sono presenti, tra anfibi, rettili, uccelli e mammiferi, circa 180 specie di cui alcune minacciate o in pericolo di estinzione.

È su questo palcoscenico incontaminato che il duo Salentino RUDAN (Okee Ru & Dan Mela) han fatto sì che le loro sonorità eclettiche si fondessero con l’armonia regnante del parco.

E’ certamente una delle più emozionanti realtà italiane della musica, le loro performances sono una vera esplosione di energia, un uragano di positività che li contraddistingue.

Fondatori e dj resident del party “Adult only +25”. Il vero party disco funk e soul, una festa esclusiva che in pochissimo tempo ha contaminato la nazione e non solo, ospitando dj di fama mondiale.

Entrambi collezionisti di vinili da sempre, entrambe condividono la passione per il jazz, il funk, l’afro, ritmiche brasiliane e musica house.

Culturalmente ricchi e musicalmente eclettici, si destreggiano come ospiti in numerosi parties, collaborazioni con artisti di tutto il mondo, radio show e produzioni/remix su label come Compost, Ethereal Sound, What Ever Not, Irma, Chiwax, Enterbt.

Capaci di ispirare e identificare un’intera società, l’ambiente e la musica costituiscono da sempre due pilastri culturali del territorio salentino. L’obiettivo di Music Platform è quello di presentare location e beni culturali attraverso la realizzazione di video musicali nei quali i vari artisti hanno la possibilità di esprimersi circondati dalle suggestive forme e sfumature dei paesaggi salentini, da squarci naturali a tipiche storiche strutture architettoniche.

Music Platform persegue la valorizzazione, la tutela e la scoperta del territorio, usando come mezzo la musica e il suo linguaggio universale

Related Articles