Salento Flash

Horizon 2020 “SmartEnCity”, a Lecce si confrontano i partner internazionali

 Breaking News
Horizon 2020 “SmartEnCity”, a Lecce si confrontano i partner internazionali
febbraio 19
09:56 2017

dav

Esperienze italiane ed europee di innovazione a confronto per stimolare le città di piccole e medie dimensioni ad essere sempre più sostenibili, intelligenti ed energeticamente efficienti e per costruire progetti insieme.

Si terrà a Lecce il prossimo mercoledì 22 febbraio, al Must, a partire dalle ore 9, un’intera giornata di approfondimento pubblico promossa dalla città di Lecce nell’ambito del progetto europeo Horizon 2020 “SmartEnCity” ed organizzata in collaborazione con Tecnalia Research & Innovation, D’Appolonia S.p.A. e l’Osservatorio Nazionale Anci Smart City, con il supporto degli ordini professionali provinciali di ingegneri e architetti.

L’evento è stato presentato ieri mattina nella sala Open Space di Palazzo Carafa, alla presenza dell’assessore all’Innovazione Tecnologica del Comune di Lecce, Damiano D’Autilia, del dirigente alla Programmazione Strategica e Comunitaria del Comune di Lecce, Raffaele Parlangeli e Orazio Manni, dirigente di D’Appolonia S.p.A. e responsabile della sede di Lecce.

Durante le sessioni mattutine, esperti italiani ed europei rappresentanti di città, distretti, centri di ricerca e imprese, presenteranno soluzioni e progetti innovativi sui temi “Energia e Edifici Smart”, “Mobilità urbana smart” e “ICT a supporto delle Smart City”.

Nel pomeriggio è previsto un confronto tra gli esperti e i rappresentanti di circa venti città italiane ed europee sulle soluzioni sperimentate nell’ambito dell’efficientamento energetico degli edifici, della pianificazione energetica a livello urbano, dei distretti energetici, della mobilità sostenibile e delle infrastrutture tecnologiche a supporto delle smart cities.

 

 

 

 

I punti salienti del progetto europeo Horizon 2020 “SmartEnCity”.

La Città di Lecce è partner del Progetto Horizon 2020 “SmartEnCity – Towards Smart Zero CO2 Cities across Europe” (Convenzione N°691883) insieme alla città di Vitoria-Gasteiz (Spagna), Tartu (Estonia), Sonderborg (Denmark) ed Asenovgrad (Bulgaria). Il progetto SmartEnCity vede coinvolti 35 partner di progetto, provenienti da sei differenti paesi europei coordinati da Tecnalia Research & Innovation (Spagna) ed ha una durata pari a 66 mesi (Febbraio 2016-Luglio 2021).

I partner lavorano insieme con l’obiettivo di abbassare al minimo l’emissione di CO 2 nelle aree urbane per renderle “Smart Zero Carbon City”, ovvero città dove l’emissione di inquinanti e il fabbisogno energetico del centro urbano, sono minimizzati grazie all’utilizzo di tecnologie innovative. Occorre risparmiare energia, informare i cittadini sui consumi energetici, privilegiare sorgenti di energia rinnovabile e risorse energetiche locali, impiegare le risorse in modo efficiente e, soprattutto, consapevole. L’iniziativa contribuisce a sviluppare soluzioni innovative attraverso l’utilizzo delle tecnologie ICT e a creare rapporti di collaborazione fra i diversi attori (amministratori, mondo accademico, istituzioni, aziende, società civile) a livello nazionale ed internazionale.

Info: www.smartencity.eu

Related Articles