Salento Flash

IO POSSO presenta “Resilienza a domicilio – sostegno psicologico per le famiglie colpite dalla SLA”

 Breaking News
IO POSSO presenta “Resilienza a domicilio – sostegno psicologico per le famiglie colpite dalla SLA”
settembre 10
11:05 2019

Parte dal Salento il nuovo progetto sperimentale pugliese a sostegno delle famiglie con parenti affetti da SLA: punta alla realizzazione di un SERVIZIO DI PSICOTERAPIA A DOMICILIO dedicato alle persone colpite dalla malattia e al loro nucleo familiare. Si parte ad ottobre con i seminari di specializzazione rivolti a dieci psicoterapeuti che verranno selezionati tramite bando. L’obiettivo è generare empowerment sulla SLA, anche attraverso la creazione di un BLOG RESILIENTE cioè una piattaforma virtuale di informazione e narrazione, e favorire la replicabilità dell’intervento su altri ambiti territoriali.

Resilienza a domicilio – sostegno psicologico alle famiglie con parenti affetti da SLA” è un progetto realizzato grazie al Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art. 72 D.Lgs n. 117/2017) – Avviso 1-2018 PugliaCapitaleSociale 2.0″. Soggetto attuatore è l’associazione salentina 2HE – Center for Human Health and Environment (che già realizza il progetto solidale nazionale IO POSSO) in partenariato con ARESS PUGLIA – Agenzia Strategica Regionale per la Salute e il Sociale, AMBITO Di MARTANO, ASL LECCE, COMUNE DI CALIMERA, COMUNE DI MELENDUGNO e COMUNE DI SAN CESARIO DI LECCE.

 

I dettagli di RESILIENZA A DOMICILIO saranno presentati nell’incontro pubblico in programma domenica 15 settembre alle ore 17.00 presso LA TERRAZZA “TUTTI AL MARE!” di San Foca di Melendugno (Le), sul lungomare Matteotti, al civico 57. Parteciperanno all’incontro il direttore dell’Aress Puglia Giovanni GORGONI, il presidente dell’Ambito di Martano Fabio TARANTINO, i rappresentanti dei Comuni di Calimera, Melendugno e San Cesario, la presidente dell’associazione 2HE Giorgia ROLLO e il coordinatore del progetto Resilienza a domicilio Raffaella ARNESANO.

 

LA TERRAZZA “TUTTI AL MARE!” è il primo accesso attrezzato gratuito al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie. L’incontro di presentazione del progetto Resilienza a domicilio si svolgerà in occasione dell’happening di chiusura della quinta stagione della struttura, di cui si dettaglieranno i risultati, con numeri di presenze e target di utenza.

 

Related Articles