Salento Flash

The Winstons per La Sagra del Diavolo. Festa di arti, musica e altri eresie a Galatone

 Breaking News
The Winstons per La Sagra del Diavolo. Festa di arti, musica e altri eresie a Galatone
agosto 16
10:18 2019
Sabato 17 e domenica 18 agosto (ore 20 – ingresso 7 euro) le campagne in contrada Bascetta (ex B&B Opuntia) aGalatone, in provincia di Lecce, accoglieranno l’ottava edizione della Sagra del Diavolo – Festa di arti, musica e altre eresie. Il ricco programma della rassegna, nata nel 2012 da un’idea del chitarrista e cantante Luigi Bruno e di Giulio Vaglio, propone due lunghe serate con concerti e dj setesposizioniperformancevideomappingreadingpresentazioni,spettacoli di teatro/danzaproiezioni, la mensa dei dannat e uno strano mercatino. Nella prima giornata sul palco principale si alterneranno The Winstons, power trio dedito alla psichedelia e al culto dell’anarchia ancestrale formato dal bassista Roberto Dell’Era (Afterhours), dal tastierista e multistrumentista Enrico Gabrielli (Calibro 35) e dal batteristaLino GittoSanta Muerte, band pugliese che unisce suoni caldi del sud-america al disagio del noise; Nereide, con un post-metal abbastanza variegato e arricchito dalle molteplici influenze e dai diversi stili di ogni componente del trio; Clab con influenze tra post rock, grunge, indie-rock, brit-rock ma con uno sguardo indietro ai ’70s. Nei due giorni si esibiranno anche le band José Andrés Tarifa PardoMurRenato Vaglio & BandPlanimo e, in consolle, i dj (Ohm GuruMax Nocco,Luca PerimetroHey Ho Lets GoGauze). L’area libri ospiterà presentazioni, reading e incontri a cura della casa editrice salentina I libri di IcaroSabato 17 appuntamento con la performance “Il circo è in città” a cura di Fabio Siciliani (I libri di Icaro) con Raffaele Vasquez (chitarra e voce) e Marta Siciliano (performer) e la presentazione dei volumi diGiuseppe RestaGiovanni LeuzziAntonella TamianoRosanna Toraldo e Antonio GalatiNelle due serate la compagnia di danza sperimentale Alii Somnia diretta da Paride Caricato e gli attori Valentina Piccolo e Marco A. Romano della compagnia Témenos Recinti Teatrali presenteranno lo spettacolo Congiura: la vera storia di Elisabeth. Spazio anche alla presentazione del terzo numero della rivista “Lamantice – Fiato ai disegni“, rivista di giornalismo illustrato, ideata dal collettivo CALM e pubblicata da Edizioni ErgotDa segnalare le installazioni site specific di Renzo Buttazzo, Paolo ‘Legnointesta’ e Gustavo Luminari, l’arena delle visioni con Fausto Romano, Lara Bobbio, Patrizia Emma Scialpi, Andrea Fiorito, Giovanna Paiano, Giuseppe Martella, Gianluca Distante e le opere di Lorenzo Matteucci ‘Golden Tempura’, Andrea Semplici, Giovanni Mereghetti, Piero Schirinzi, Francesco ‘Brizzo’ Favale, Hellsandro, Andrea Schifano, Franco Livera, Vincenzo ‘Vincy’ De Bari, ‘Coma Empirico’, Marco ‘Zeno’ Rizzo, MM Costumes & Cosplay, Stefano Palma, Cristina Pappadà, Eleonora A. Bove, Federica Calò, Alessandro ‘Sacò’ Colazzo, Daniele Paladini, Sergio De Riccardis, Lorenzo Papadia, Giuseppe Martella, Luigi Quarta, Stefania Toma, Giovanni Zelano, Enrica Ciurli, Debora De Massimo, Giorgia Prontera & 189, Tiberiano Marilli, Le Chat Noire, Giorgio Gabe ‘Degenart’. Nella “Mensa dei dannati” non mancheranno le diavolorie della “New trattoria Santino” e la brace ardente della “Regina delle carni” da degustare con le produzioni artigianali del Birrificio dei popoli.

Domenica 18 agosto il palco principale accoglierà i romani Giuda, esponenti italiani di un rock’n’roll crudo e incredibilmente contagioso che proporranno, tra gli altri, i brani del nuovo lavoro discografico “E.V:A. – Extra Vehicular Activity”; Ponzio Pilates, con un retro-futurismo fantascientifico anni Settanta che ha portato fortuna alla band, nata per caso durante una scampagnata in Romagna; The Sade, power trio veneto fondato nel 2008 da un’idea originale di Andrew Pozzy; Maysnow, progetto musicale nato da Daniele Rini (Ghost of Mary, Silvered) tra atmosfere grunge rock con echi dark e metal in chiave acustica. Durante la seconda serata nella sezione a cura della casa editrice salentina I libri di Icarosi alterneranno gli autori Mauro RagostaAnnatonia MargiottaMaria CarrassiBruna CaroliStefano Della Croix,Annamaria GustapaneVanessa PaladiniSilvia De LorenzisAndrea Bracciale. Max Nocco e Massimo Pascaproporranno, invece, “Il segno e l’infinito“, contaminazione visivo-musicale ispirata all’infinito di Leopardi.

 
“Quest’anno celebreremo la nostra ottava edizione: otto come il loop, otto come i piatti di una bilancia, otto come i trigrammi del Pakua, otto come l’infinito messo in scena da musicisti, attori, danzatori, performer, artisti, fotografi, maghi, mercanti e tanti strani personaggi che popoleranno il festival in una nuova surreale, misteriosa e onirica location”, sottolineano gli organizzatori. “Portate i vostri amici immaginari, le vostre personalità multiple, liberate le voci che avete nella testa, lasciatevi trasportare nella festa alla quale mancare è un vero peccato”.

La Sagra del Diavolo, con la direzione artistica del cantante e chitarrista Luigi Bruno in collaborazione con Paola e Francesca Marzano, Alessandro Colazzo e Gianluca Ramundo è organizzata da Collettivo Sbam con il patrocinio del Comune di Galatone nel programma dell’Estate Galatea 2019. La rassegna è diventata ormai un appuntamento fisso dell’estate salentina crescendo negli anni. Tra gli ospiti delle prime sette edizioni Claudio Simonetti (Goblin), Aldo Tagliapietra (Le Orme), Vincenzo Vasi e Valeria Sturba (Ooopopoiooo), Dome La Muerte, The Cyborgs, Giöbia, Giungla, La Batteria, Mokadelic, Pan Del Diavolo, Yawning Man, Muffx, Universal Sex Arena, Ananda Mida oltre a numerosi artisti locali, fotografi, performer e altri “insoliti personaggi” come Massimo Pasca, Daniele Coricciati, Giuseppe “iosonopipo” Palmisano, Fabrizio Fontana, Francesco Sambati, Gianle Lametà, Gianluca Gallo e numerosi altri che hanno animato un’atmosfera carica di zolfo e divertimento. 

Related Articles