Salento Flash

“Ruota la vita per un sorriso”, domenica 11 agosto a Torre Suda motori e solidarietà

 Breaking News
“Ruota la vita per un sorriso”, domenica 11 agosto a Torre Suda motori e solidarietà
agosto 07
09:15 2019

Ruota la vita per un sorriso” è il titolo assegnato alla seconda edizione del “Raduno auto e moto d’epoca… e non solo”  previsto per domenica 11 agosto 2019, nella suggestiva cornice del giardino costiero di Torre Suda, marina di Racale.

Si tratta di un appuntamento patrocinato dal Comune di Racale e dalla Provincia di Lecce, che si inserisce a pieno titolo nel calendario degli eventi dell’estate 2019 e che riscuote grande successo di partecipazione sia da parte di Enti e Associazioni che di risorse, raccolte a scopo benefico per dare risposte nel sociale a chi ha più bisogno. Un evento motoristico e non solo dunque poiché, accanto all’interesse e alla passione dei motori e la riscoperta dei mezzi d’epoca, spicca il valore aggiunto della beneficenza.

Per il secondo anno consecutivo il cuore pulsante della manifestazione sono la delegazione ACI Racale, Automobile Club Lecce e Aci Storico che tengono le fila della rete di collaborazioni con Enti e territorio.

Appassionati e curiosi avranno modo di ammirare i modelli storici di auto e moto, anche se l’obiettivo cardine della manifestazione rimane quello di offrire una maggiore sensibilizzazione all’educazione sulla sicurezza stradale, al rispetto delle norme e alla mobilità sostenibile, aspetti che riguardano tanto gli automobilisti quanto i motociclisti e, non da ultimo, i pedoni. Si tratta in sintesi di un appuntamento non competitivo, di alto valore sociale.

Come sostiene Massimiliano Rizzo, responsabile della delegazione locale ACI, il senso di questa giornata è quello di eliminare o modificare atteggiamenti individuali o collettivi alla guida apparentemente innocui e che invece a volte possono rappresentare una minaccia grave per se stessi e per gli altri.

La campagna di prevenzione stradale si avvarrà anche della presenza dell’Arma dei Carabinieri insieme ai quali si cercherà  di informare l’automobilista o il motociclista dei rischi connessi alla circolazione stradale e di avvicinare gli stessi all’operato delle forze dell’ordine per ottenere assieme una maggiore sicurezza, con conseguente riduzione degli incidenti stradali.

Anche quest’anno il Raduno prevede sfilate, soste, degustazioni, prove, laboratori di disegno a tema per i ragazzi delle scuole di Racale, Esecuzione di brani in Lis (Lingua Italiana dei Segni) da parte dei ragazzi del coro e la Junior band, Flash mob a cura dell’Associazione Indisciplinati e vari gadgets-ricordo della giornata per i partecipanti, il tutto con il supporto e la collaborazione della Pro Loco Torre Suda Racale.

Nel corso della manifestazione ci saranno inoltre esibizioni di auto e moto d’epoca da osservare nella loro storia, corsi di guida sicura a cura di ACI Ready2Go, corsi di guida ciclomotori a cura di FMI, attività con simulatori di ribaltamento e scontro frontale, simulazioni di intervento di primo soccorso in caso di incidente stradale a cura dell’Associazione Misericordia Racale e Clown terapia con l’Associazione Gli amici di Anastasia, il servizio d’ordine durante la manifestazione come sempre è garantito dalla Protezione Civile Racale.

Particolare rilievo della manifestazione sarà dato dalla presenza del Motoclub Salento Terrae con il suo progetto “MotorTerapia”, realizzato in collaborazione con ACI Lecce. Saranno presenti piloti sia di auto da rally e sportive, che di moto, tutti pronti a creare emozioni con un giro in costiera ai navigatori speciali. Per tale motivazione è stato attivato un servizio navetta da Lecce su prenotazione con partenza alle ore 16,00 dall’Hotel Tiziano.

Degna di rilievo è la prosecuzione del Protocollo di Intesa in materia di educazione e promozione della sicurezza stradale sottoscritto tra Automobile Club Lecce e Comune di Racale, con la partecipazione attiva dell’Istituto Comprensivo di Racale, il Comitato dei genitori e la Consulta giovanile.

Hanno creduto ed aderito all’iniziativa vari Enti ed Associazioni presenti nel territorio tra i quali ricordiamo:  Fidas Racale, Le ali e altre realtà impegnate tangibilmente nel sociale.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza.

Conduce la manifestazione Bruno Conte (Giornalista sportivo)

L’evento promuove e sostiene #CittàDelDono e#IoDonoIoSono

 

Related Articles