Salento Flash

Parte da Lecce “Gioca Volley S3 in Sicurezza”: oggi presentazione dell’evento con il testimonial Andrea Lucchetta e Fefè De Giorgi

 Breaking News
Parte da Lecce “Gioca Volley S3 in Sicurezza”: oggi presentazione dell’evento con il testimonial Andrea Lucchetta e Fefè De Giorgi
maggio 31
16:59 2019

E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Adorno l’ouverture della stagione 2019 di “Gioca Volley S3 in Sicurezza”, che approda a Lecce domani sabato 1 giugno (in Piazza Carmelo Bene), a partire dalle ore 9 fino alle ore 18.30, ospite il campione Andrea Lucchetta.

La tappa salentina di “Gioca Volley S3 in Sicurezza”, è promossa da Federazione Italiana Pallavolo (Fipav), Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF) e Polizia ferroviaria (Polfer), in collaborazione con il Comitato Regionale Fipav Puglia e Territoriale Fipav Lecce, e gode del patrocinio di Provincia di Lecce e Comune di Lecce.

Sarà una giornata all’insegna del divertimento, del coinvolgimento e del rispetto delle regole con circa 2500 bambini, provenienti da scuole e associazioni sportive di Lecce, provincia e dell’intera regione, che si ritroveranno per celebrare l’avvio di un nuovo percorso che si svilupperà in più tappe su tutto il territorio nazionale, da qui ai prossimi sei mesi.

Ad illustrare tutti i dettagli della giornata dedicata allo sport, al divertimento e alla sicurezza ferroviaria, soni intervenuti Andrea Romano, componente dello staff del presidente della Provincia di Llecce, Carlo Salvemini, neo sindaco della città di Lecce, Antonio Pagano, addetto relazioni istituzionali Ansf, Daniela Poduti Riganelli, vice dirigente compartimento Polizia Ferroviaria Puglia, Basilicata e Molise, Paolo Indiveri, presidente Comitato Regionale Fipav Puglia, Pierandrea Piccinni, presidente Comitato territoriale Fipav Lecce, Stefano Bellotti, responsabile area promozione–organizzazione periferica Fipav, il testimonial della manifestazione Andrea Lucchetta e Ferdinando “Fefè” De Giorgi, salentino doc, campione d’Italia e campione d’Europa alla guida del Civitanova Volley.

Presente, inoltre, Valeria Caracuta, atleta leccese ormai da diversi anni sui parquet italiani di serie A, che domani, assieme a campioni del calibro di Mirko Corsano, Gianluca Nuzzo, Daniele De Pandis, giocherà con i bambini.

“Sin da subito abbiamo sposato lo spirito di questa bella iniziativa concedendo il patrocino dell’Ente”, ha dichiarato il componente dello staff del presidente della Provincia Andrea Romano. “E’ davvero bello poter sostenere manifestazioni del genere, convinti come siamo che proprio da queste iniziative passi la capacità di costruire una Comunità che si appassioni al rispetto delle regole. Coinvolgere oltre duemila bambini, dare loro la possibilità di poter giocare con campioni del calibro di Lucchetta, De Giorgi, uomini che hanno fatto la storia di questo sport, credo non capiti tutti i giorni. Ed anche per me, che sono stato un ex giocatore di volley, la loro presenza qui a Lecce mi dà tanta emozione”.

Anche il neo sindaco di Lecce Carlo Salvemini ha inteso rimarcare il valore dell’iniziativa e di come, anche lui come ex atleta, “Gioca Volley S3 abbia a fondamento due temi di assoluto valore: il rispetto delle regole e lo sport inteso come veicolo di promozione sociale e di aggregazione di una Comunità. Una Comunità, la nostra, purtroppo, che non è adeguatamente attrezzata per far esercitare ai bambini lo sport di strada. Nostro e mio impegno personale sarà quello di lavorare nell’ottica di potenziare tutto questo”.

Il testimonial dell’evento Andrea Lucchetta, che si è detto “colpito dalla bellezza della pietra leccese, una pietra che si modella proprio come modellavano il gioco le mani di Fefè De Giorgi”, ha detto, sottolineando così lo spirito della manifestazione e come “il rispetto delle regole, fondamentale ad ogni età, sia coniugato alla possibilità che hanno i bambini di divertirsi giocando e seguendo un percorso ludico. Sarà una vera e propria festa di piazza, in un villaggio appositamente allestito, con i bambini che avranno la possibilità di fare qualche scambio di gioco con me, con Fefè, con altri campioni di volley, ma anche con gli agenti della Polfer che, per un giorno, svestiranno al divisa e indosseranno la divisa di atleta. Il gioco, con alla base il rispetto delle regole, è fondamentale per la crescita dei cittadini e degli uomini”.

Anche Fefè De Giorgi si è detto felice “di poter essere protagonista di questo bellissimo evento e di poter incontrare tanti bambini che, attraverso gli scambi di gioco, avranno la possibilità di esprimersi al cospetto dei campioni presenti, occasione unica per far uscire da ciascuno di loro le migliori qualità”.

Related Articles