Salento Flash

Terra del Sole Award 2019 al “Modello Mabasta” adottabile in ogni classe per contrastare il bullismo

 Breaking News
Terra del Sole Award 2019 al “Modello Mabasta” adottabile in ogni classe per contrastare il bullismo
aprile 07
10:56 2019

Il patron del Premio BaroccoFernando Cartenì, ha conferito nei giorni scorsi il prestigioso “Terra del Sole Award 2019” agli studenti della classe 4°A SIA dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce per aver ideato il Movimento anti bullismo “Mabasta” e per messo a punto il cosiddetto “Modello Mabasta” che ogni classe e scuola d’Italia può adottare per contrastare “dal basso”, con azioni svolte dai ragazzi stessi, ogni forma di bullismo e cyberbullismo tra i giovani.

Questa la motivazione dell’importante riconoscimento pronunciata durante la cerimonia della premiazione: “Per l’impegno che parte dai giovani per i giovani, nella lotta contro il bullismo: al loro coraggio, al loro entusiasmo, esempio di operatività ed azione concreta.”

La sei azioni comprese nel “Modello Mabasta” inventate dagli studenti salentini sono originali e assolutamente innovative, vanno dalla presenza a scuola della “Bullibox” alla nomina in ogni classe delle figure di “Bulliziotti” e “Bulliziotte”, dalla compilazione di un singolare questionario, il “MABA_Test”, alla scelta del “MABA_Prof”, un docente referente in ogni classe, il tutto per raggiungere l’obiettivo finale di avere 100, 1.000, 10.000 Classi Debullizzate. Gli studenti del “Galilei-Costa” sono assolutamente certi che, se diligentemente applicato, il “Modello Mabasta” ha davvero le potenzialità per contrastare seriamente e, soprattutto, prevenire ogni forma di bullismo e cyberbullismo nelle scuole.

Il “Terra del Sole Award” è un evento del Premio Barocco che apre il sipario su talenti e personalità di spicco pugliesi distintisi in vari campi. Scultura simbolo della città di Gallipoli, il Terra del Sole è il dovuto riconoscimento a tutte quelle personalità di origine pugliese che grazie a impegno, coraggio e capacità professionale, hanno saputo affermarsi in Italia e all’Estero portando oltre i confini della propria terra coraggio, creatività, competenza, ingegno e hanno saputo cogliere la complessità del nostro tempo per tramutarla in valore aggiunto. L’edizione 2019 del Premio ha avuto luogo presso il Museo Diocesano di Gallipoli, luogo di cultura e scrigno di notevoli bellezze, situato nel centro storico della cittadina. Una scelta, quella della location, volta alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico della città di Gallipoli, custode di bellezze di ingente valore architettonico. Oltre ai ragazzi di Mabasta, il Terra del Sole Award è stato conferito anche a Davide Barletta, Mario Cazzato, Vincenzo Cazzato, i Ciciri e TriaEmiliano Cirillo, Alessandro Cipressa e Davide Fedele.

Questi i nomi dei sedici alunni animatori del Movimento Mabasta: Giorgio Armillis, Martina Caracciolo, Mattia Carluccio, Mirko Cazzato, Denise De Cillis, Patrick De Silla, Marta Di Giuseppe, Niki Greco, Simone La Gioia, Andrea Laporta, Francesca Laudisa, Maria Marsano, Michela Montagna, Francesco Rizzo, Filippo Staccioli, Daniela Tafuri.

Related Articles