Salento Flash

A Cor non si comanda a Corigliano d’Otranto

 Breaking News
A Cor non si comanda a Corigliano d’Otranto
marzo 19
12:48 2019
Corigliano d’Otranto, in provincia di Lecce, prende il via A Cor non si comanda, il programma di interventi promosso dall’ats Coriàna con il Comune di Corigliano d’Otranto soggetto capofila, nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia “Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale: Educazione alla Cittadinanza Attiva e Miglioramento del Tessuto Urbano” finanziato dal POR Puglia 2014-2020.
Fino al 2020 il progetto sperimenterà un percorso innovativo di “rigenerazione umana” intesa come diffusione dell’educazione alla legalità, inclusione sociale e avvio di processi partecipati orientati allo sviluppo dell’imprenditoria sociale. Cultura e welfare di comunitàagrisocialegiovani e occupazionemusica: questi i temi che saranno oggetto di quattro cantieri-laboratori permanenti curati dalla rete dei partner coinvolti nel progetto, tra questi l’associazione Work in ProgressConservatorio “Tito Schipa”Istituto Comprensivo di Corigliano d’OtrantoConsorzio Emmanuel, ente di formazione Ulisse.
Giovedì 21 marzo, a partire dalle 15.00 il Castello de’ Monti ospiterà la prima fase di orientamento che coinvolgerà sessanta giovani – selezionati tramite avviso pubblico – in un percorso di formazione, inserimento lavorativo e impegno per la legalità.
La prima parte del pomeriggio sarà riservata ai tavoli di lavoro, agli interventi istituzionali e alla presentazione del progetto, dalle 19.00 appuntamento aperto a tutti con l’inaugurazione della mostra “I luoghi di Renata da Fiumefreddo a Porto Selvaggio”, un viaggio fotografico curato da Palo Laku con la ricerca giornalistica di Gabriella Della Monaca che esplora la natura e l’intima solitudine di Renata Fonte, simbolo della lotta alle mafie, brutalmente assassinata nella notte del 31 marzo 1984 per aver difeso la costa neretina dall’assalto del cemento. La mostra sarà accompagnata da letture e performance a cura della compagnia di teatro Essenza e-di Corigliano d’Otranto.
A Cor non si comanda è un programma di iniziative che vuole promuovere e rafforzare l’economia sociale per favorire innovazione tra le organizzazioni del terzo settore e le imprese sociali, riducendo la frammentazione e incoraggiando strategie per l’inclusione sociale attiva, il contrasto alle povertà e la prevenzione di  ogni forma di discriminazione.

Related Articles