Salento Flash

Volley, Ecotecnica Copertino sbanca Mesagne

 Breaking News
Volley, Ecotecnica Copertino sbanca Mesagne
marzo 14
02:18 2019

Prova di forza per l’Ecotecnica Copertino che ha espugnato il Palasport di Mesagne con un netto 0-3.

Vittoria mai in discussione per le copertinesi, superiori in tutti i fondamentali. Mesagne gioca la più brutta partita stagionale complice anche un Copertino molto determinato che si dimostra nettamente superiore in ogni fondamentale rispetto alle avversarie e conquista la vittoria netta in 73 minuti di gioco.

Con tutta la rosa a disposizione, il sestetto iniziale mandato in campo dal tecnico salentino Enrico Quarta prevede Stincone in cabina di regia con capitan Greco opposta, Albano e La Rocca centrali, Romano e Basciano in banda laterale, Bozzetto libero.

Primo set a senso unico. Mesagne non entra in partita e Copertino, con un’ottima ricezione e un muro-difesa impenetrabile, mette subito in chiaro le proprie intenzioni prendendo il largo con +11. Coach Giunta si gioca i due timeout e prova a dare una scossa alle sue ragazze inserendo Lapenna e Demilito al posto di Escher e Liguori. Le mosse del tecnico mesagnese non danno gli effetti sperati e Copertino, con una carica agonistica molto più accentuata al comportamento del sestetto locale, chiude facilmente il gioco a muro (14-25).

Il secondo set ricalca il primo con un netto predominio della squadra ospite e un Mesagne irriconoscibile. L’ottima regia di Stincone e il muro invalicabile che si oppone a tutti i tentativi mesagnesi, costringono Giunta a giocarsi le stesse carte del primo set con gli stessi cambi. Questa volta l’effetto è diverso e Mesagne mette a segno 6 punti consecutivi che riaccendono le speranze. Coach Quarta chiama timeout (9-13) mentre coach Giunta rimanda sul parquet Liguori ed Escher. Un errore in ricezione di quest’ultima fa riprendere la corsa a Copertino che ristabilisce le distanze. Gli attacchi di Romano e Basciano affondano la difesa della squadra di casa che con l’ennesimo errore in palleggio chiudono il secondo set in favore delle ospiti (16-25).

Copertino determinato anche a inizio terzo set. Capitan Greco piega le mani del muro avversario e porta la sua squadra sul 1-5. Reazione di orgoglio di Mesagne che accorcia le distanze e raggiunge per la prima volta la parità con una schiacciata di Carbone (11-11). Copertino non ci sta e si riporta subito avanti con una diagonale imprendibile di Albano. Capitan Cristofaro prova a tenere a galla la sua squadra ma una martellata di Romano ristabilisce le distanze (15-20). Giunta chiama il secondo timeout ma Copertino piazza l’allungo decisivo e chiude i conti con un ace di Greco (19-25).

TABELLINO

APPIA PROJECT MESAGNE-ECOTECNICA COPERTINO 0-3 (14-25, 16-25, 19-25)

APPIA PROJECT MESAGNE: Abbracciavento 1, Iacca 6, Escher 7, Carbone 2, Liguori 3, Cristofaro 6, Galuppi (L), Lapenna, Demilito, Albanese (ne), De Paola (ne). All. Giunta.

ECOTECNICA COPERTINO: Romano 11, La Rocca 3, Greco 14, Basciano 6, Albano 7, Stincone 5, Bozzetto (L), Piarulli (ne), D’Onofrio (ne), Lanza (ne), Distaso (ne), Mirto (ne). All. Quarta.

Related Articles