Salento Flash

Il Parco senza Confini alla ricerca di 10 operatori ecomuseali

 Breaking News
Il Parco senza Confini alla ricerca di 10 operatori ecomuseali
novembre 06
11:15 2018

Con il presente avviso pubblico, l’Associazione Ecomuseo della Pietra Leccese e l’Istituto di Culture Mediterranee (ICM) intendono dare attuazione alle attività previste dal progetto “PARCO SENZA CONFINI”, progetto cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, nell’ambito dell’Avviso Giovani per la Valorizzazione dei Beni Pubblici, bando rivolto alle Regioni dell’Obiettivo Convergenza, che punta alla valorizzazione dei beni patrimoniali delle Pubbliche Amministrazioni, per promuoverne l’accessibilità e la fruizione collettiva, con il coinvolgimento attivo dei giovani dei quali favorire imprenditoria e occupazione sociale.
“Parco Senza Confini” è promosso dall’Associazione Ecomuseo della Pietra Leccese ONLUS,
soggetto capofila, insieme ai partner Istituto di Culture Mediterranee, Agenzia per il Patrimonio
Culturale Euromediterraneo, Sourceland società cooperativa, Accademia del Rinascimento
Mediterraneo, Associazione Amici dell’Olivo Secolare del Salento, Associazione Oikos Sostenibile,
NexTab-Laboratori d’Arte e Architettura. Al progetto aderiscono, in qualità di associati esterni, il
Comune di Cursi, l’Unione dei Comuni Entroterra Idruntino, la Provincia di Lecce e l’Associazione
Giovani Artisti Italiani – GAI.

La finalità del presente avviso è quella di formare 10 giovani operatori ecomuseali e di garantire ai selezionati una conoscenza ricca del territorio del Parco, che tenga insieme i temi decisivi per la tutela e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali dei luoghi, fornendo loro gli strumenti necessari a gestire il sistema ecomuseale, mediante l’acquisizione di consapevolezza e padronanza dei luoghi, sia quelli già noti ed inseriti dentro i principali circuiti turistici, sia quelli meno noti, inediti alla fruizione collettiva, da immaginare in un sistema integrato.
I giovani operatori ecomuseali saranno formati da un team di esperti su argomenti inerenti:
● la storia dell’architettura, dell’arte, e delle testimonianze archeologiche del patrimonio
culturale diffuso,
● gli aspetti botanici del paesaggio rurale,
● gli aspetti ambientali geomorfologici, vegetazionali e le proprietà geologiche che
caratterizzano i paesaggi estrattivi, lo loro genesi e le proprietà principali della pietra leccese,
● le strategie per la rigenerazione dei luoghi mediante interventi di land art, site specific, e
mediante il riciclo delle risorse ambientali,
● l’attivazione di processi innovativi di fruizione e gestione dei luoghi,
● strumenti e nozioni per la descrizione digitale dei luoghi, sviluppo di contenuti e tecnologie
digitali,
● la didattica museale.
● la comunicazione e promozione ecomuseale.
I destinatari del presente avviso pertanto sono i giovani della provincia di Lecce under 35 con
competenze archeologiche, naturalistiche, agronomiche in beni culturali e paesaggistiche.
Le sessioni formative si svolgeranno a Cursi negli spazi di Palazzo De Donno, e potranno articolarsi
in due modi:
● lezioni in aula e laboratori,
● escursioni esterne e laboratori nei luoghi del Parco Senza Confini.

Il periodo di svolgimento delle lezioni sarà cadenzato tra novembre e gennaio 2018.
Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, né paraconcorsuale, né
è prevista alcuna graduatoria di merito a tal fine.
La presentazione della candidatura presuppone, a pena di non considerazione, il possesso da parte
del soggetto interessato, dei seguenti requisiti:
● l’iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza;
● il godimento dei diritti civili e politici;
● assenza di cause di esclusione di interdizione dai pubblici uffici, dall'affidamento o dalla
contrattazione con la Pubblica Amministrazione.
Requisiti di ammissibilità
Per poter candidarsi gli interessati dovranno possedere, a pena di non considerazione, i seguenti
titoli:
● Titolo di studio attinente le qualifiche richieste;
● Per i cittadini stranieri ottima conoscenza parlata e scritta della lingua italiana.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E ALLEGATI DA TRASMETTERE
I partecipanti interessati ed in possesso dei requisiti richiesti possono spedire la propria istanza
contenente:
1. Domanda di partecipazione (allegato 1)
2. Curriculum vitae in formato europeo che evidenzi la conoscenza del territorio di riferimento e
le esperienze maturate;
3. Fotocopia del documento di identità.
Il presente avviso unitamente al fac – simile della domanda , sono disponibili al seguente link:
http://www.parcosenzaconfini.it e alla pagina fb dell’ECOMUSEO DELLA PIETRA LECCESE e del
Parco Senza Confini.
Le domande di ammissione ed il modello del curriculum in formato europeo dovranno essere
trasmesse, entro la data del 31 ottobre 2018, al seguente indirizzo email:
ecomuseo.pietraleccese@gmail.com specificando nell’oggetto: “Progetto Parco Senza Confini” –
sezione volontari”.
Le candidature pervenute in tempo utile e presentate secondo le modalità descritte saranno
esaminate al fine di accertarne la rispondenza ai requisiti minimi di ammissione sopra specificati.
Successivamente si procederà alla predisposizione di un Elenco dei Candidati volontari idonei.
Si precisa che:
1. con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale e/o
paraconcorsuale e che non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre
classificazioni di merito;

2. l’istanza di partecipazione da parte dei vari candidati volontari, ha il solo scopo di manifestare
la disponibilità a partecipare al percorso formativo per eco-guide, nonché l’accettazione delle
condizioni del presente avviso;
3. la partecipazione alla selezione pubblica obbliga i concorrenti all’accettazione delle
disposizioni del presente avviso;
4. tutti i dati personali trasmessi dai candidati con l’istanza di partecipazione alla selezione, ai
sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione
della procedura di selezione e degli eventuali procedimenti di affidamento di incarico.
COMMISSIONE DI VALUTAZIONE
Le domande di partecipazione verranno esaminate da una commissione composta dai referenti del
soggetto capofila Ecomuseo della Pietra Leccese e dal partner Istituto di Culture Mediterranee. La
commissione effettuerà la selezione valutando i profili professionali e la conoscenza dei luoghi,
coerenti ai contenuti dell’avviso, oltre alla motivazione emergente dai contenuti dagli appositi moduli
di partecipazione. Qualora necessario i candidati volontari potrebbero essere contattati per la richiesta
di informazioni aggiuntive e invitati ad colloquio.
RICHIESTA INFORMAZIONI
Gli interessati possono chiedere notizie e chiarimenti inerenti il presente avviso, per iscritto al
seguente indirizzo di posta elettronica: ecomuseo.pietraleccese@gmail.com, fino alle ore 12 del
giorno 12 OTTOBRE.

Related Articles