Salento Flash

Raccolta differenziata: l’assessore Mignone inaugura il tavolo permanente con i commercianti

 Breaking News
Raccolta differenziata: l’assessore Mignone inaugura il tavolo permanente con i commercianti
settembre 29
12:44 2017
Ieri mattina a Palazzo Carafa l’assessore all’Ambiente Carlo Mignone ha incontrato i commercianti e le loro associazioni di categoria. L’incontro, a cui ha preso parte anche l’assessore allo Sviluppo Economico Paolo Foresio, è stato utile per stabilire un rapporto di collaborazione per il corretto conferimento dei rifiuti prodotti dalle attività commerciali in città. Si è trattato del primo incontro di un tavolo permanente che l’assessorato all’Ambiente ha inteso avviare con i commercianti e che darà luogo ad incontri periodici di reciproco aggiornamento, per  condividere criticità e punti di vista al fine di migliorare il sistema di raccolta dei rifiuti e ridurre al massimo i disagi per le attività commerciali e per la cittadinanza.
In questo primo incontro l’Amministrazione ha presentato ai commercianti un vademecum che comprende le corrette modalità di conferimento per le utenze commerciali, riportando, accanto alle regole per ciascuna tipologia di rifiuto, anche le relative sanzioni per chi conferisce in modo improprio. “Siamo convinti che il rapporto tra l’amministrazione e i commercianti debba fondarsi su diritti e doveri – spiega l’assessore Mignone precisato questo, da parte nostra c’è tutto l’interesse a considerare la sanzione come l’ultima risorsa per ottenere l’obiettivo di una città più pulita”.
Da parte dei commercianti del centro storico è giunto l’apprezzamento per l’iniziativa dell’ “ecomobile”, il servizio straordinario di raccolta che consente ai locali “food” delle zone a più alta densità di frequentatori, di liberarsi dell’organico grazie al passaggio di un compattatore mobile nelle ore serali. Un servizio straordinario, non compreso tra quelli offerti dall’azienda Monteco da contratto, che dunque grava in maniera aggiuntiva sulle casse dell’Ente, e che l’amministrazione sta valutando se rinnovare. La discussione ha anche fatto emergere la proposta arrivata dai commercianti dell’istituzione di isole ecologiche diffuse – anche nel centro storico – dove poter conferire al di là dei normali orari di ritiro porta a porta della raccolta differenziata.
Oggi abbiamo inaugurato un metodo di confronto costruttivo e permanente con i commercianti che sarà utile all’amministrazione per comprendere se e dove introdurre dei correttivi all’attuale sistema di raccolta. Da tempo abbiamo avviato un confronto anche con l’azienda per introdurre dei sensibili aggiustamenti e correttivi nel rispetto del contratto sottoscritto, e contiamo di individuarli anche grazie a chi può fornirci l’esperienza diretta sul campo”, conclude l’assessore Mignone.

Related Articles