Salento Flash

Partita la campagna di comunicazione di Paolo Foresio: niente foto, ma un ritratto a colori

 Breaking News
Partita la campagna di comunicazione di Paolo Foresio: niente foto, ma un ritratto a colori
marzo 20
10:08 2017

Punta sull’illustrazione e sui colori pastello la campagna di comunicazione di Paolo Foresio, capogruppo del Pd e candidato al consiglio comunale con Carlo Salvemini sindaco.

Una scelta insolita e originale per la città di Lecce che sta ottenendo molti riscontri positivi.

In Italia, infatti, le illustrazioni sono state caratteristiche di tutta la propaganda politica dell’immediato dopoguerra, mentre i primi poster con ritratti fotografici dei candidati approderanno nel nostro paese negli anni Ottanta sulla scia del personalismo introdotto, all’estero, da Margaret Thatcher in Inghilterra e François Mitterand in Francia.

Per ritrovare l’illustrazione occorre aspettare la campagna per le presidenziali americane del 2008, durante la quale sarà Barack Obama a riportare in auge l’utilizzo del colore e dei tratti grafici con il suo famoso poster a colori blu, rosso, bianco e celeste fortemente ispirato alla simbologia americana. In Italia, è la campagna elettorale di Nichi Vendola del 2010 a proporre elementi interessanti di design, inediti per la comunicazione politica.

«Nella campagna del candidato Foresio abbiamo scelto di puntare sull’illustrazione e sui colori pastello, primaverili, perché è un candidato giovane ma molto noto in città che può permettersi di essere rappresentato da una semantica diversa dalla fotografia e sicuramente inedita per Lecce», spiega Luca Scrimieri, pubblicitario, socio dell’agenzia di comunicazione K80&Associati, che cura la campagna. «Abbiamo così giocato con un utilizzo marcato di colori pastello, il celeste in particolare che trasmette credibilità e sicurezza e il giallo, simbolo di energia, che insieme al bianco circonda il ritratto del candidato. Il copy, ossia il testo, mette poi al centro della comunicazione non una semplice promessa o una speranza ma un dato di fatto (Foresio c’è), per sottolineare l’avvio della campagna elettorale ma anche una delle qualità che viene riconosciuta da più parti al candidato, ossia la disponibilità nei confronti dei cittadini».

Related Articles